10/04/2021
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Il lellarone

Il lellarone
Così a Perugia chiamiamo il corbezzolo


E' la stagione dei lellaroni, i bei sempreverdi della nostra macchia che in Toscana si dicono corbezzoli (arbutus unedo): i rami sono coperti dei bei frutti maturi o in maturazione, in una splendida gamma di giallo, arancio, rosso, rosso cupo.
Sono grandi come delle ciliege, ma granulosi per i tanti semi che contengono. E poi non è il caso di mangiarne tanti: pare che si siano effetti collaterali indesiderati.
La caratteristica del lellarone-corbezzolo è che, mentre maturano i frutti, già i rami portano i nuovi fiori, piccoli calici bianchi che guardano a terra.
Merita una bella passeggiata sulle nostre colline.




Inserito lunedì 16 novembre 2009


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5575666