16/02/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Centrale elettrica di Via Campo di Marte

Centrale elettrica di Via Campo di Marte

 

            Più di centoventi residenti di Via Campo di Marte si sono costituiti in comitato per sensibilizzare la pubblica amministrazione sulle disfunzioni create dalla centrale elettrica alle loro apparecchiature domestiche e, ancora più importante, sulla necessità di applicare il principio di precauzione su una situazione così lampante di rischio.          

Con il supporto del Circolo Legambiente di Perugia sono stati richiesti, nei mesi scorsi, degli incontri con i responsabili politici  e tecnici competenti dell’amministrazione comunale e provinciale. La ragione di questi incontri, avvenuti grazie alla disponibilità degli interlocutori convocati, è stata perlopiù informativa, per avere un quadro delle responsabilità e competenze. Rilevate alcune incongruenze come il mancato inserimento dell’area che ospita la centrale fra le aree sensibili da parte del PRG è ancora utile qualche incontro per completare il quadro. Affinchè ciò sia possibile occorre un confronto con la società proprietaria, ENEL, e con il gestore, TERNA.

            E’ quello che il comitato insieme al circolo chiederanno.

                                    .

Perugia,  22 settembre 2008                                     

Il direttivo del Circolo Legambiente di Perugia             

                                              

 

 

 

 



Legambiente Perugia


Inserito mercoledì 1 ottobre 2008


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5032377