25/02/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Anche Michele in semilibertÓ

Anche Michele in semilibertÓ

E' di pochi minuti fa la notizia che il GUP del processo Brushwood,
Ricciarelli, ha concesso la semilibertÓ a Michele Fabiani. Cosý anche
l'ultimo dei giovani imputati di aver organizzato una associazione
sovversiva anrchica con l'obiettivo di sovvertire l'ordinamento dello stato,
attenderÓ l'udienza preliminare del 29 settembre e le successive fasi
giudiziarie della vicenda in una condizione di parziale libertÓ. Michele da
questa sera sarÓ a casa dela madre. Il Comitato 23 ottobre si rallegra per
questo ulteriore passo per la libertÓ. Siamo come sempre vicini ai 4 ragazzi
di Spoleto. Attendiamo vigili ulteriori sviluppi, attenti a tutto quello che
accade e pronti a fornire pubblicamente ogni informazione perchŔ la veritÓ
di una innocenza carcerata sia da tutti conosciuta come la realtÓ dei fatti
racconta.

Comitato 23 Ottobre
Spoleto 26 settembre 2008

*Andrea da ieri in semilibertÓ, ci uniamo alla felicitÓ della famiglia. Il
29 settembre a Perugia l'udienza preliminare.*
Anche il quarto dei cinque ragazzi (Andrea), arrestati il 23 ottobre, a
Spoleto, con l'operazione Brushwood, Ŕ uscito dagli arresti domiciliari e ha
ottenuto la semilibertÓ, con l'obbligo di rientro nelle ore notturne. E' un
passo avanti nella lunga battaglia processuale che Ŕ stata accompagnata in
questi 11 mesi da una costante mobilitazione che anche grazie al nostro
Comitato, ha restituito alla popolazione la veritÓ dei fatti su una
operazione militare, repressiva, costruita su un teorema , l'associazione
sovversiva ( babyterroristi hanno scritto alcuni giornali particolarmente
efffervescenti nell'esaltare l'operazione dei ROS ) assolutamente infondato,
che non ha nulla a che vedere con i piccoli fatti specificiá riconosciuti,
qualche scritta sui muri e un atto di vandalismo, ma che ha molto a che
vedere con la lotta, tutta politica, contro una teoria, l'Anarchia.
I ragazzi di Spoleto sono stati accusati di reati che non prevedono certo
una detenzione come quella subita in particolare da 4 di essi; si Ŕ dovuta
costruire l'ipotesi "terrorista" per arrivare a tanti mesi di arresti
preventivi, senza processo e senza condanna; anche chi ha la sola accusa
specifica di aver fatto alcune scritte sui muri, per i giudici fino ad ora
intervenuti, Ŕ un eversore dell'ordine democratico e tutt'ora per questa
associazione del tutto arbitraria non gode della piena libertÓ.
La cittÓ di Spoleto in questi 5 mesi ha misurato la sproporzione di questa
situazione e ha espresso un giudizio di condanna dell'operazione
militare-giudiziaria denominata Brushwood.
Oggi, il solo Michele rimane agli arresti domiciliari, peraltro lontano da
tutta la sua famiglia. In questi due mesi, da quando Ŕ uscito dal carcere di
Sulmona, Michele ha occupato gran parte del suo tempo nello studio, ha
sostenuto due esami, Logica e Pedagogia Generale, ha portato a "casa" due
trenta, sta resistendo in una condizioneá di vivibilitÓ difficile, nonstante
l'aiuto esemplare di chi lo ha accolto, consentendogli di uscire dal
carcere (Don Antonio).
Rinnoviamo con forza la richiesta di scarcerazione di Michele perchŔ
innocente, perchŔ l'essere anarchico non Ŕ un indice di colpevolezza (semmai
di libertÓ), e anche perchŔ chiuse le indagini la carcerazione preventiva,
anche nella condizione dei particolari domiciliari a cui Ŕ costretto, Ŕ solo
un accanimento senza giustificazione.
Il 29 settembre a Perugia il GUP ( Giudice dell'Udienza Preliminare )
deciderÓ se accogliere la richiesta del rinvio a giudizio del PM per i 4
ragazzi ventenni per cui Ŕ stata richiesta. DeciderÓ se accogliere l'ipotesi
"terrorista" della PM Comodi, se rinviarli a giudizio per reati specifici
contestati, oppure far cadere le accuse senza prove.
Come Ŕ andata fino ad ora lo sappiamo tutti, vedremo se ci sono margini
perchŔ le cose possano cambiare.
Il 29 saremo a Perugia, vicini a loro, per esprimere con la nostra presenza
la nostra solidarietÓ e una rinnovata volontÓ per continuare questa
battaglia di libertÓ e di veritÓ.

COMITATO23OTTOBRE
Spoleto 20 settembre 2008

á

á



Comitato 23 ottobre

Inserito mercoledý 1 ottobre 2008


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5040989