08/04/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> DOTTORINI (IDV): GRANDE MOBILITAZIONE PER RACCOLTA FIRME SU ACQUA, NUCLEARE E LEGITTIMO IMPEDIMENTO

DOTTORINI (IDV): GRANDE MOBILITAZIONE PER RACCOLTA FIRME SU ACQUA, NUCLEARE E LEGITTIMO IMPEDIMENTO
L’esponente Idv ai banchetti di raccolta. “Importante sostenere battaglia contro tre normative altamente antidemocratiche. Obiettivo: 800mila firme entro il 20 luglio"


”Occorre bloccare quanto prima tre normative altamente antidemocratiche che privano i cittadini della possibilità di disporre pienamente dei beni comuni, dell’ambiente e dell’uguaglianza di fronte alla legge. I referendum contro la privatizzazione dell’acqua, contro il nucleare e contro il legittimo impedimento rappresentano tre battaglie fondamentali per il futuro di tutti e devono essere sostenute da chiunque abbia a cuore il futuro democratico del nostro paese”. Con queste parole il consigliere regionale dell’Italia dei valori, Oliviero Dottorini, lancia un appello alla società civile regionale perché si mobiliti nella raccolta di firme per i tre referendum promossi dal partito di Antonio Di Pietro.


“Si tratta – spiega Dottorini, annunciando la propria presenza presso i banchetti di raccolta firme – di una battaglia in difesa della libertà, della democrazia, dell’ambiente e volta a restituire la parola e la dignità agli italiani. Dobbiamo assolutamente difendere l’acqua pubblica per evitare di svendere questo prezioso bene comune e metterlo nelle mani delle multinazionali. Dobbiamo impedire di spendere soldi pubblici per una tecnologia, quella del nucleare, obsoleta, pericolosa e che non rappresenta una prospettiva sostenibile per risolvere il problema energetico del nostro paese. Dobbiamo, infine, fermare la legge sul legittimo impedimento per dare uno stop alla deriva personalistica e autoassolutoria del presidente del Consiglio Berlusconi che sta allontanando il nostro paese dal principio in base al quale tutti i cittadini sono uguali di fronte alla legge, senza distinzione di censo o di carica”.


“Sono tre battaglie che vanno sostenute con convinzione – conclude l’esponente dell’Italia dei valori – ragione per cui sarò personalmente presente presso i banchetti allestiti per raccogliere le firme dei cittadini per contribuire al raggiungimento dell’obiettivo di 800mila firme entro il 20 luglio”.


 


Perugia, 5 maggio 2010




--
-------------------
www.dottorini.com

www.facebook.com/olivierodottorini
www.twitter.com/dottorini





Inserito mercoledì 5 maggio 2010


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5097122