17/01/2021
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Neda Soltani, uccisa il 20 Giugno 2009 dal regime iraniano

Neda Soltani, uccisa il 20 Giugno 2009 dal regime iraniano
Il XX Giugno a Perugia è il giorno dei nostri morti per la libertà: proprio come Neda Soltani - con una poesia di Patrizia Valduga


Il 20 Giugno 2009 a Teheran veniva uccisa dal regime iraniano Neda Soltani.  Una studentessa di filosofia di 26 anni che, assieme ad altre migliaia di giovani, stava partecipando ad una delle tante manifestazioni di protesta seguite alle elezioni presidenziali in Iran.

L’immagine del fazzoletto verde che le copriva i capelli, dei suoi occhi sbarrati, del sangue che le rigava il bellissimo volto ha fatto il giro del mondo.

È passato un anno e pochi si ricordano di lei. Non se ne è ricordato nemmeno il Comune di Perugia per il quale il XX Giugno è una data importante. È il giorno dei nostri morti per la libertà durante il Risorgimento e quello della libertà dal Fascismo.

E che a Perugia per il XX Giugno 2010 non ci si sia ricordati della morte di Neda del 20 giugno 2009 è grave, perché la libertà è un valore universale e quest’anno da parte della città di Capitini e dell’Università per Stranieri sarebbe stato doveroso ricordare la morte per mano del regime iraniano di quella ragazza con il fazzoletto verde  in testa

.

...anche come si muore
tu mi hai insegnato, il senso della vita
dentro la morte, a prezzo della vita...   (Patrizia Valduga)



Vanni Capoccia

Inserito sabato 5 giugno 2010


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5456158