28/01/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Palestina: una terra cancellata dalle mappe

Palestina: una terra cancellata dalle mappe
Sabato 13 novembre


"Perchè dovremmo occuparci del sionismo? Il sionismo è storia, è pura ideologia, e dobbiamo concentrarci sulla vera realtà politica, non sulle ideologie". Frasi del genere non sono inusuali nel movimento di solidarietà alla Palestina, e necessitano di una risposta, perché il sionismo non è né pura ideologia, né una questione del passato, ma un movimento politico esistente, incarnato dallo Stato di Israele e dalla sua politica.
Senza una chiara analisi sulla natura del sionismo, non si può capire il fallimento del 'processo di pace' e il suo sistematico sabotaggio da parte dello Stato di Israele. Senza capire il sionismo, è quasi impossibile cercare di prevedere le prossime mosse della leadership israeliana" Dalla relazione di Michael Warschawski

Presentazione del libro:

"Palestina: una terra cancellata dalle mappe. Dieci domande sul sionismo. Atti del convegno di Roma (28-29 novembre 2009)"
a cura del Forum Palestina.

Interverranno:
- Bassam Saleh - Comitato Palestina nel cuore (Roma)
- Marco Benevento - Forum Palestina (Roma)

Sabato 13 novembre 2010
ore 18:00
Loop Cafe' - via della Viola 19 - PERUGIA




Comitato "Perugia-Palestina"

Inserito venerdì 12 novembre 2010


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5007329