16/02/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> La Cassazione dichiara legittimo il referendum per l'acqua pubblica

La Cassazione dichiara legittimo il referendum per l'acqua pubblica
L'ordinanza della Corte


Poco fa presso la sede del Comitato Promotore referendario Ŕ stata notificata l'ordinanza della Corte Suprema di Cassazione (scaricabile al seguente link
www.acquabenecomune.org/raccoltafirme/materiali/Ordinanza_Cassazione_7_dicembre_2010.pdf)
con cui si dichiarano legittimi i tre quesiti referendari.

In particolare nell'ordinanza si specifica quanto segue:
- Ŕ stato accertato il superamento del numero di 500.000 firme necessarie per ciascun quesito;
- non si procede alla concentrazione del nostro 2░ quesito con quello promosso dall'IdV;
- si estende il 1░ quesito con la seguente frase "nel testo risultante a seguito della sentenza n. 325 del 2010 della Corte costituzionale";
- si estende il 2░ quesito con la seguente frase "nel testo risultante dall'articolo 12 del d.P.R. 7 settembre 2010 n. 168".
Va sottolineato come le suddette modifiche non incidono minimamente sul contenuto dei quesiti.

Si tratta di un risultato che tutte e tutti ci attendevamo!

Si tratta di un ulteriore passo in avanti verso i referendum per l'acqua pubblica!

Si tratta di una conferma dello straordinario lavoro svolto dal popolo dell'acqua!

Avanti tutta verso la riappropriazione sociale dell'acqua!

Segreteria Comitato Promotore Referendum Acqua Pubblica
Via di S. Ambrogio n.4 - 00186 Roma



Paolo Carsetti

Inserito venerdý 10 dicembre 2010


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5032361