29/02/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Repartino: scongiurato il rischio di smembramento

Repartino: scongiurato il rischio di smembramento
La giunta ha evitato l'indebolimento dei servizi territoriali

“Recepite le nostre richieste. Abbandonato progetto Orlandi e ipotesi di nuovi primariati. Vigileremo su tempi di trasferimento e su nuove possibili manovre"

“Un buon passo in avanti. Da una prima lettura della delibera preadottata dalla giunta sembra definitivamente archiviata l'ipotesi-Orlandi di smembramento del Repartino e di creazione di nuovi primariati. Cogliamo positivamente questa inversione di rotta e apprezziamo che la Giunta regionale abbia recepito il nostro grido d’allarme per una situazione divenuta insostenibile".  Con queste parole il capogruppo regionale dell’Italia dei Valori, Oliviero Dottorini, commenta la delibera preadottata lunedì scorso dalla Giunta regionale con la quale si individua una soluzione per il trasferimento del Servizio psichiatrico di diagnosi e cura (Spdc).

 



Oliviero Dottorini

Inserito giovedì 20 gennaio 2011


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5045084