18/01/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Per la libertà e la dignità delle donne

Per la libertà e la dignità delle donne
Giornata di mobilitazione, le iniziative del 12 e 13 febbraio

GIORNATA NAZIONALE DI MOBILITAZIONE

PER LA LIBERTA' E LA DIGNITA' DELLE DONNE

Se non ora, quando?

 

TI ASPETTIAMO

"Se non ora quando" spot per le manifestazioni del 13 febbraio 2011

Lo spot di Francesca Comencini con Angela Finocchiaro sulla giornata di mobilitazione del 13 febbraio:
http://www.youtube.com/watch?v=5US0TXkIkgw

sabato 12 FEBBRAIO alle ore 17.00 PERUGIA - Piazza della Repubblica   
 SENON ORA QUANDO 12 FEBB 2011.pdf

 

Crescono anche in Umbria le adesioni alla manifestazione “Se non ora quando”


PERUGIA, 10 Febbraio 2011 - Crescono le adesioni alla manifestazione organizzata sabato 12 febbraio dal comitato umbro “Se non ora quando” per la dignità delle donne. Hanno risposto all’appello partiti di centrosinistra (Pd, Psi, Sel, Idv, Prc), sindacati e associazioni (Cgil, Rete delle Donne, Libera, Fillea, Legambiente, Spi, Progetto Donna di Magione), pensionate, donne del mondo delle professioni (insegnanti, assistenti sociali), istituzioni (Comune di Montegabbione), ma anche molti uomini, che hanno voluto testimoniare pieno sostegno all’iniziativa e condivisione dei valori e dei principi che ne hanno mosso l’organizzazione. Sabato pomeriggio, dunque, sarà organizzata a Perugia una presenza di piazza per rappresentare quell’Italia che non si rassegna a una cultura diffusa che propone alle giovani generazioni di raggiungere mete scintillanti e facili guadagni offrendo bellezza e intelligenza al potente di turno, disposto a sua volta a scambiarle con risorse e ruoli pubblici. Intorno alle 17.00 partirà da Piazza della Repubblica e si snoderà lungo Corso Vannucci una catena umana simbolo del profondo legame che unisce storie, esperienze e percorsi di vita, generazioni e provenienze molto diverse tra loro nella volontà di dire basta alla rappresentazione della donna come nudo oggetto di scambio, a una mentalità che inquina la convivenza sociale e l’immagine in cui dovrebbe rispecchiarsi la coscienza civile, etica e religiosa del Paese. Le donne italiane sono altro da quello che quotidianamente propongono giornali, televisioni, pubblicità. Hanno considerazione e rispetto di sé, della libertà e della dignità femminile. Donne che lavorano, fuori e dentro casa, creano ricchezza, cercano un lavoro, studiano, si sacrificano per affermarsi nelle professioni, si prendono cura delle relazioni affettive e dei familiari, scenderanno in piazza, sabato e domenica (e molte domenica saranno a Roma), insieme agli uomini, indossando tutte qualcosa di bianco e intenzionate a “fare rumore”.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

domenica 13 febbraio dalle ore 16.30 PERUGIA - Piazza della Repubblica

domenica 13 febbraio a Roma con la SPI CGIL

 13febbraio SPI CGIL.pdf

La manifestazione non è fatta per giudicare altre donne, contro altre donne, o per dividere le donne in buone e cattive. I cartelli o striscioni ne terranno conto.
La manifestazione è fatta per esprimere la nostra forza e la nostra determinazione.
Siamo donne fiere e orgogliose. Chiediamo dignità e rispetto per noi e per tutte. Siamo gelose della nostra autonomia e non ci lasceremo “usare”. Per questo non ci devono essere simboli politici o sindacali nei nostri cortei: vogliamo che sia anche rispettata la nostra “trasversalità”.
La manifestazione è promossa dalle donne, ma – come diciamo nel nostro appello – la partecipazione di uomini amici è richiesta e benvenuta.
Cercheremo di parlare prima di tutto alle giovani e ai giovani, di coinvolgerli e di portarli in piazza.
Non è previsto alcun segno di riconoscimento (oggetti, fiocchi, sciarpe, colori..), solo il logo della manifestazione creato da Maddalena Fragnito.


Organizzata da libere cittadine! Diffondete!!!




Inserito sabato 12 febbraio 2011


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4995699