23/01/2021
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Di donne di piazze di mimose

Di donne di piazze di mimose

Donne, tante donne, nelle piazze d'Italia e del mondo, lo scorso 13 febbraio, a manifestare tutte insieme la comune voglia di riscatto e a sostenere – tutte insieme – le reciproche differenze, con passione, entusiasmo,

desiderio potente di cambiare, di dire basta, che no!, non ci stiamo più a lasciare il nostro corpo a farsi bivacco per le battaglie degli uomini, le loro ambizioni, la loro sete di potere, le loro debolezze, le loro ipocrisie, la loro infinita fragilità, la loro violenza. Donne, tante donne, ancora scenderanno nelle piazze il prossimo 8 marzo, a ricordare – a chi l'ha dimenticato – che la Giornata Internazionale di Lotta delle Donne non è una festicciola da liquidare a colpi di mimosa, ma una festa – questa sì – dell'intelligenza, della generosità, delle mille risorse che noi donne mettiamo in campo quotidianamente. E l'8 marzo - adorne dei rametti fioriti di mimosa: piccoli globuli riuniti insieme, numerosi e splendenti, come insieme, numerose e splendide, sono le donne, tutte le donne - manifesteremo ancora, con orgoglio e determinazione, per dichiarare che è ora di cambiare.                                                                                                           E' ora di riprendere la parola; parole di donne e per le donne, contro il silenzio che ci oscura, contro il discorso maschile che ci esclude, per una lingua che finalmente costruisce il nostro esserci nel mondo e nella Storia.
E' ora di riprenderci la vita: la dignità, il lavoro, la bellezza, la sicurezza, il rispetto,l'accoglienza, la partecipazione, la politica, la sessualità, l'amore.        
E' ora di lottare per niente di meno che la felicità che ci spetta.
Sia chiaro a Lor Signori: il catalogo è questo !




Silvana Sonno

Inserito giovedì 17 febbraio 2011


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5464792