14/04/2021
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Il governo italiano vuole bloccare la Freedom Flottilla II

Il governo italiano vuole bloccare la Freedom Flottilla II
Pullman per la manifestazione a sostegno della Flottilla, a Roma il 14 maggio


Comunicato Comitato "Perugia-Palestina"

Il Comitato "Perugia-Palestina" denuncia il tentativo da parte del governo italiano di bloccare i preparativi per la partenza della nave italiana Stefano Chiarini che, alla fine di maggio, prenderà parte alla Freedom Flottila II.
Con l'ipocrita giustificazione di non potersi opporre ad Israele nel caso in cui la nave venisse fermata e gli attivisti italiani arrestati dalla polizia sionista, il presidente del gruppo PdL al Senato Maurizio Gasparri e i senatori Sergio De Gregorio e Luigi Compagna hanno presentato un’interrogazione al presidente del Consiglio e ai ministeri degli Esteri e Interno per chiedere di fermare una "iniziativa di solidarietà verso Hamas".
Evidentemente lor signori ignorano che da ormai tre anni Gaza è diventata un immenso lager a cielo aperto in cui nulla entra e nulla esce. Agli abitanti viene negato tutto: viveri, medicine e persino la possibilità di ricostruire le proprie case bloccando l'arrivo di cemento.
L'operazione Piombo Fuso del 2008 ha causato nella striscia di Gaza oltre 1300 morti (secondo le stime più prudenti) e ha distrutto gran parte delle infrastrutture. Un attacco condotto con l'uso di armi proibite come il fosforo bianco.
L'anno scorso il tentativo di alleviare le sofferenze della popolazione è stato fermato con le armi: nove attivisti turchi sono stati uccisi, decine sono stati gli arresti, le torture e le espulsioni. Gli aiuti caricati sulle navi sono stati fatti sparire e con tutta probabilità sono stati rivenduti in Israele.
Il governo non fermerà la partecipazione italiana a quella che si preannuncia come la più grande iniziativa umanitaria della storia con la partenza di oltre 20 navi da numerosi paesi. Una iniziativa a cui voleva partecipare anche Vittorio Arrigoni, che sarebbe rientrato da Gaza con questo scopo.
Berlusconi non ci fermerà!
Per questo ribadiamo il nostro sostegno alla Freedom Flottilla 2 e inviatiamo tutti i sinceri democratici a opporsi a questo squallido tentativo di boicottaggio partecipando in massa alla manifestazione a sostegno della Flottilla che si terrà a Roma il prossimo 14 maggio.

Per Gaza e per Vittorio!

Comitato "Perugia-Palestina"

Pullman per Roma
PARTENZA sabato 14 maggio ORE 10:00
Piazzale Bove - PERUGIA
Ulteriori fermate: Lago Trasimeno - Terni
Costo: 12 €
Per info e prenotazioni:

339/2071977 Daniela
339/3705112 Pancho



Comitato "Perugia-Palestina"

Inserito mercoledì 11 maggio 2011


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5581571