23/02/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Quattro sì per restituire una speranza di futuro al nostro paese

Quattro sì per restituire una speranza di futuro al nostro paese
Grande gioa: adesso non sprechiamo un'occasione storica

"Noi orgogliosi di mettere a disposizione di tutti una straordinaria occasione di riscatto"

"La decisione della Corte di Cassazione ci riempie di gioia e ci affida la responsabilità storica di scegliere riguardo al nostro futuro. Adesso spetta a noi dimostrarci all'altezza della sfida, scendendo nelle piazze per fare in modo che questa opportunità democratica non venga sprecata". Queste le prime parole di Oliviero Dottorini, capogruppo dell'Italia dei Valori in Consiglio regionale, dopo la sentenza della Corte di Cassazione che dà seguito al referendum sul nucleare.
"Come Italia dei Valori - aggiunge Dottorini - abbiamo portato avanti per primi questa battaglia sin dalla raccolta delle firme e siamo particolarmente orgogliosi oggi di poterla mettere al servizio di tutti, forze civiche e politiche, cittadini e organizzazioni di ogni colore e orientamento. Facciamo in modo che i 4 sì contro il nucleare, per l'acqua pubblica e per una giustizia uguale per tutti possano ridare al nostro paese la speranza in un futuro sostenibile e vivibile. Oggi ha vinto la democrazia, ora è necessario un ulteriore, gigantesco sforzo per portare tutti a votare per respingere definitivamente le politiche dissennate di un governo nazionale che ogni giorno si mostra più isolato e incapace di progetto".


Perugia, 1 giugno 2011



Oliviero Dottorini

Inserito giovedì 2 giugno 2011


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5039203