31/05/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> La cassazione ha detto che si voterà!

La cassazione ha detto che si voterà!
Chiamata generale alla mobilitazione


Il fatto che sia stata la Corte di Cassazione a dire il primo si al referendum sul nucleare è per il nostro comitato una gioia immensa e motivo di profonda soddisfazione. Il lavoro di informazione e sensibilizzazione che uomini e donne dei comitati, in tutta Italia, stanno portando avanti instancabilmente da settimane non è stato vanificato dal tentativo furbo del governo Berlusconi di impedire una consultazione popolare che si preannuncia vincente e che ribadirà la contrarietà dei cittadini alla costruzione di centrali nucleari, la necessità che l’acqua rimanga un bene pubblico e la richiesta che nei confronti della legge tutti i cittadini siano uguali. Ora rimangono dieci giorni in cui le iniziative e l’impegno di tutti dovrà ulteriormente aumentare e ramificarsi, puntando anche su una unità tra tutti i partiti del centro sinistra, i movimenti le associazioni ed i cittadini tutti.
Il 12 e 13 giugno ci aspetta un appuntamento fondamentale per affermare i nostri diritti e per riprendere in mano quella democrazia che hanno cercato inutilmente di sottrarci, dobbiamo tutti collaborare e mettere in campo queto ultimo gigantesco sforzo.

Comitato referendario IDV-Umbria
Responsabile Dipartimento Ambiente IDV-Umbria



Claudio Santi

Inserito giovedì 2 giugno 2011


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5170397