29/05/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Abilità comunicative, gestione delle emozioni, risoluzione dei conflitti

Abilità comunicative, gestione delle emozioni, risoluzione dei conflitti
Un corso alla Università di Siena


UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI SIENA
Corso di  Perfezionamento  A.A. 2008-2009
LA RELAZIONE CON I PAZIENTI IN AMBITO SANITARIO
Direzione: Prof. Enrico Cheli     Coordinamento: Dott. Francesco Tullio

PREMESSA: La capacità di comunicare in modo efficace, di stabilire una relazione “costruttiva”, di gestire gli aspetti emotivo-relazionali che inevitabilmente accompagnano la pratica professionale, sono oggi riconosciute competenze trasversali imprescindibili per chi svolge una professione d’aiuto. Entrare in relazione comporta un grande impegno per i professionisti coinvolti, ma spesso viene  sottovalutata la necessità di una preparazione all’incontro con l’altro, mentre si fa affidamento esclusivamente su competenze professionali di natura tecnica. La relazione di aiuto, più che di un expertise tecnico, necessita di intelligenza emotiva, di competenze interpersonali, di un saper ben-essere nella relazione, di atteggiamenti e comportamenti positivi stabili quali l’accoglienza, la comprensione, l’ascolto.

DESTINATARI:  Medici, psicologi, infermieri e altri operatori sanitari che lavorano presso strutture pubbliche o private o anche come liberi professionisti, in possesso di laurea o diploma di laurea equipollente .

FINALITÀ:
* Migliorare la qualità del servizio nei confronti dell’utenza, attraverso un miglioramento della qualità delle relazioni con i pazienti e le loro famiglie.
* Migliorare la qualità della vita ed il benessere professionale degli operatori riducendo i livelli di stress e aumentando i livelli di gratificazione

OBBIETTIVI FORMATIVI SPECIFICI:
* Esplicitare la dinamica dei processi comunicativi e i fattori che ne influenzano positivamente e negativamente l’efficacia.
* Approfondire gli aspetti più significativi della comunicazione interpersonale con una particolare attenzione sia agli aspetti di contenuto (che cosa si dice) che a quelli di relazione (come si dice).
* Evidenziare l’importanza della comunicazione non verbale quale fonte informativa indispensabile per interpretare meglio il livello di relazione, il “detto” e il “non detto”.
* Promuovere un  processo di auto/eterosservazione dei comportamenti comunicativi e potenziare la capacità di ascolto.
* Favorire l’osservazione e l’individuazione delle dinamiche relazionali che intervengono all’interno della relazione.
* Proporre stili e modalità comunicative efficaci in rapporto ai bisogni e alle attese dei pazienti.
* Promuovere la capacità di riconoscere, contestualizzare e gestire le proprie emozioni e quelle del paziente .
* Facilitare l’acquisizione di tecniche di base del counseling  e di  tecniche per la prevenzione e gestione dello stress professionale.

METODOLOGIA: Il corso ha una impostazione teorico-pratica, con prevalenza della seconda componente. La formula didattica è esperienziale con utilizzo di metodologie interattive, facilitanti l’apprendimento in età adulta.

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA:  Il corso si terrà da gennaio a maggio 2009 e prevede 8 giornate formative suddivise in due moduli e attività di formazione a distanza con supervisione.

DOCENTI: Prof. Simone Bacherini, infermiere e counselor relazionale, docente di Salute Mentale e Infermieristica clinica app.ta – Università di Firenze - Prof. Enrica Brachi, formatrice, docente di Teorie e tecniche della comunicazione interpersonale, Università di Siena - Dott. Ilaria Buccioni, counselor relazionale e formatrice - Prof. Enrico Cheli, sociologo, psicologo e counselor, docente di Sociologia della comunicazione e di Psicologia delle relazioni interpersonali - Università di Siena – Dott. Nicola Donti, counselor relazionale e formatore; Prof. Gabriele Giacomelli, infermiere e counselor relazionale, docente di Salute Mentale e Infermieristica clinica app.ta – Università di Firenze – Dott. Francesco Tullio,  medico chirurgo, psichiatra, esperto in gestione costruttiva dei conflitti.
     
La tassa di iscrizione è di Euro 800,00.
     
Per Informazioni  Tel: 0575-926379 E-mail: corem@unisi.it  Sito web: www.corem.unisi.it




Inserito mercoledì 19 novembre 2008


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5166623