23/02/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Soppressione di Arusia: bene

Soppressione di Arusia: bene
Adesso proseguire con semplificazioni e taglio dei costi

“Questo atto dimostra che è possibile intervenire concretamente per snellire l’apparato, salvaguardando funzioni importanti per il tessuto produttivo regionale”.

“Prosegue l’opera di semplificazione dell’ordinamento amministrativo e l’impegno per ridurre i costi  di funzionamento del sistema regionale. Dalla prima commissione esce un atto che riconsegna agli uffici regionali le funzioni e i compiti dell’agenzia, garantendo una gestione più razionale nonché un risparmio effettivo visto che verranno a mancare i compensi all’amministratore unico e agli altri organi”. Con queste parole il presidente della prima commissione di Palazzo Cesaroni, Oliviero Dottorini, annuncia l’approvazione, da parte della stesa commissione, della legge di scioglimento dell’Arusia.

“Questo atto – spiega Dottorini – dimostra che è possibile intervenire concretamente per snellire l’apparato istituzionale regionale, salvaguardando allo stesso tempo funzioni importanti per il tessuto produttivo. Adesso occorre procedere con coraggio verso il taglio di enti e agenzie e verso una semplificazione istituzionale vera e non di facciata”.

“Quello approvato oggi – conclude il presidente della prima commissione - è un atto che si collega ad altri, già approvati dal Consiglio regionale o che saranno in futuro discussi, con i quali l’Umbria sta operando un complesso processo di riordino istituzionale, mirato anche e soprattutto ad una riduzione dei costi della macchina pubblica. Questo provvedimento inoltre garantisce anche la tutela del personale attualmente impiegato presso l’Arusia che sarà trasferito in dotazione alla direzione regionale competente”.
 

Perugia, 28 settembre 2011



Oliviero Dottorini

Inserito venerdì 30 settembre 2011


Commenta l'articolo "Soppressione di Arusia: bene"

Commenti

Nome: Dorothee
Commento: Sono daccordo per la soppressione degli enti inutili, e spero che solo i meritevoli vengano riassorbiti dal tritasoldi pubblico.

Nome: Maria Pia Battista
Commento: Se il Dott. Dottorini volesse essere adeguatamente informato sulla reale organizzazione dell'Agenzia, sulla complessità e sull'importanza delle funzioni che svolge, sull'alta professionalità di chi ci lavora, può ancora rivolgersi ai nostri uffici. Verrà trattato con la stessa signorilità che siamo soliti riservare ai nostri utenti. Maria Pia Battista, impiegata (non importante) dell'Arusia .

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5039219