02/06/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Interventi sul Tevere

Interventi sul Tevere
Mercoledì 12 ottobre incontro pubblico in Regione
Vi invitiamo a partecipare attivamente all'incontro partecipativo promosso dalla Regione per il giorno 12 ottobre ore 17 presso la sala Partecipazione del Consiglio regionale . L'incontro non è stato reso pubblico alla cittadinanza interessata dal progetto. Il Comune di Perugia, di sua iniziativa, ha invitato telefonicamente alcuni di coloro che hanno subito danni dalle alluvioni, salvo coloro che risultano esclusi dall'argine proposto! Inoltre sempre il Comune, nella persona dell'Assessore all'ambiente, ha invitato tutti gli iscritti all'Agenda locale 21, che nulla c'entrano e sanno della questione in gioco.
Sul progetto della Provincia di arginatura si sta giocando una partita, da dieci anni, che va ben oltre lo specifico progetto. Al contrario abbiamo contestato da sempre il metodo miope che vede, in contrasto con direttive comunitarie, norme nazionali e regionali, e dichiarazioni programmatiche regionali, affrontare le problematiche dell'ambiente fluviali con le modalità di sempre: ad ogni tratto di rischio idraulico un argine, un canale scolmatore in più. In pratica si mettono toppe che nell'insieme non solo non risolvono i problemi ma alla fine li aggravano, degradando inoltre l'ecologia dei fiumi e della vegetazione. Nel caso specifico inoltre l'argine proposto ha come priorità nella definizione del tracciato l'eliminazione del vincolo del Piano di Bacino per poter urbanizzare lungo le sponde del fiume, alla faccia dell'interesse pubblico e delle zone a rischio contermini (come Pretola a nord e aree agricole e depuratore a sud) che l'argine proposto non solo non ripara ma caso mai ne aggrava il rischio.
L'intento delle amministrazioni è di isolare il progetto e noi in un fatto localistico di infima importanza. Con la partecipazione e interventi di molti dimostriamo che la questione Tevere e più in generale del sistema delle acque sta a cuore a tanti cittadini, a partire da qui.
In allegato l'ultimissimo documento di osservazioni presentate alla Regione: è molto sintetico e riferito ad un'integrazione della provincia. Chi volesse le osservazioni più generali  e complete precedenti può richiederle al nostro indirizzo mail.
Vi aspettiamo numerosi.

  • Breve cronaca: dal 2000 ad oggi (vedi progetto):

     

    • 1999 --- Programma Quadro stanzia fondi per intervento messa in sicurezza Pontevalleceppi

    • 2000 --- Ministero redige studio preliminare

    • 2001 --- Università di Perugia, prof. Manciola: studio idraulico – I STRALCIO – argine solo a valle del ponte, a circa 10 metri dal ciglio di sponda posto sopra il percorso verde – 516.456,90€

    • 2002 --- Passaggio di competenze a Provincia

      • Revisione I Stralcio: redazione progetto Preliminare-definitivo (perché? Quali modifiche?) (mappa)-

      • Conferenza Servizi - ALCUNE DELLE PRESCRIZIONI: richiesta di valutazione d’incidenza – spostamento tracciato x interferenze con fognatura, SOLO A FAVORE DI OFFICIOSITà IDRAULICA

      • Approvazione del progetto e avvio procedura esproprio.

    • 2003 --- 6 giugno Assemblea pubblica: chiede interventi su fognature (articolo giornale)

      • Ulteriore finanziamento (per Pontevalleceppi o per Pretola?) 774.685,35€

  • 2004 --- Avvio campagna rilevamento nuovo tratto

  • 2005 --- Redazione II STRALCIO

    • Ulteriore variante al primo tratto e al secondo a monte (sagomato per fungere da seduta al campo sportivo, richiesta da Circoscrizione)

    • Comune di Perugia. Previsione modifica del tracciato del Fosso di Montalcino (non presentata)

    • Redazione Studio d’Impatto Ambientale

    • Ulteriore revisione del progetto per ridurre altezza del rilevato (richieste del Comune)

      • 2007 --- III IPOTESI ufficiale - avvio procedura di VIA (9maggio, poi 27 dicembre)

        • previsione di sfioro in Ansa degli Ornari, senza valutazione d’Incidenza area SIC

        • avvicinamento ulteriore alle sponde (mappa + sezione 12)

      • 2008 --- marzo Osservazioni Associazioni+Comitato

      • 2009 --- 29 dicembre: chiarimenti della Provincia alla Regione (dopo 21 mesi!)

      • 2010 --- 16 marzo: nostre osservazioni ai chiarimenti della Provincia

        • Ritiro del Progetto da parte della Provincia dalla procedura di VIA

        • 13 ottobre: IV IPOTESI - nuovo progetto di Provincia (argine), C.M. (canale scolmatore), Comune (stazione di pompaggio) e avvio nuova procedura di VIA , ancora in corso

        • 10 dicembre: Osservazioni presentate da Associazioni e Comitato

  • 2011 --- 21 marzo: Conferenza dei servizi con pareri e richieste d’integrazione

    • Giugno : consegna integrazioni da parte di Provincia

    • 22 settembre: II Conferenza dei servizi






Legambiente, Wwf, Comitato Mulini di Fortebraccio

Inserito martedì 11 ottobre 2011


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5171668