04/07/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Al Trasimeno apre la Fabbrica del gusto

Al Trasimeno apre la Fabbrica del gusto
Al via la festa del cioccolato “buono”. Altrocioccolato: Castiglione del Lago, dal 14 al 16 ottobre 2011

Allo stadio comunale, dalle 9.30, il quadrangolare contro il razzismo, poi pane e cioccolato equosolidale per tutti
Sarà una festa di sport e solidarietà ad aprire l'XI edizione di Altrocioccolato, in programma dal 14 al 16 ottobre a Castiglione del Lago. Uno stadio gremito di studenti accoglierà le rappresentative del Commercio Equo, dell'amministrazione comunale di Castiglione, del associazione Fuorigioco e degli alunni della scuole secondarie del territorio, che scenderanno in campo per il quadrangolare “ Un calcio alla discriminazione ”. Appuntamento per venerdì 14 ottobre dalle ore 9.30, presso lo stadio comunale. Un'iniziativa organizzata in collaborazione con Fuorigioco , associazione di operatori sociali, utenti, familiari e medici della salute mentale, che lavora alla promozione dei concetti di salute e integrazione di persone con problemi psichiatrici. A seguire, in collaborazione con il centro anziani territoriale, sarà servita a tutti una merenda con pane e cioccolato equosolidale.

L'edizione 2011 sarà inaugurata alle 15.30 in piazza Gramsci alla presenza di Sergio Batino , Sindaco di Castiglione del Lago e di Francesco Castellini , Presidente dell'Associazione Umbria Equosolidale. Tante dolci prelibatezze, ma anche tavoli bilaterali e incontri tecnici per stipulare accordi economici e sociali diretti con i produttori del sud del mondo e stabilire nuove linee guida per il commercio equo. In scena nello splendido borgo sulle rive del Trasimeno l' XI edizione di Altrocioccolato , la kermesse dedicata al cacao e al consumo consapevole, organizzata dall’associazione Umbria EquoSolidale in collaborazione con il c omune lacustre e CTM Altromercato , il più grande consorzio italiano del fair trade . Dal 14 al 16 ottobre 2011, le mura medievali della città-fortezza custodiranno i sapori e i saperi del commercio equo. Protagonista sarà il cioccolato: tante le prelibatezze che si potranno gustare tra gli stand: prodotti del commercio equo, cioccolato artigianale, prodotti tipici, degustazioni, assaggi guidati e cene di cacao . Ancora incontri, dibattiti, spettacoli per i più piccoli e tanta buona musica. La kermesse punta a portare all’attenzione del grande pubblico i temi, i numeri e i volti del commercio alternativo, mostrando esempi concreti di esperienze produttive e sociali, dove alla crescita economica si è affiancata la tutela dei diritti e l'autodeterminazione delle comunità locali.

Lavorare il cacao, modellarlo e, infine, confezionare il proprio cioccolatino o la propria tavoletta . A Castiglione del Lago quest'anno i visitatori diventano maestri cioccolatieri. Al Trasimeno dal 14 al 16 ottobre apre una fabbrica molto speciale: la “ Fabbrica del Cioccolato Ciocador” di Equoland . Sotto la guida del mastro cioccolatiere Vincenzo, bambini e adulti avranno la possibilità di divertirsi creando con le loro mani dei gustosi cioccolatini , di apprendere la storia del cacao e i segreti della sua lavorazione attraverso tutte le fasi, dal modellaggio fino al confezionamento. E naturalmente, alla fine del laboratorio, ognuno potrà portare a casa il suo “capolavoro”. Il cioccolato utilizzato è di altissima qualità, biologico ed equosolidale, per garantire un prodotto “buono” in tutti i sensi.

Economia solidale: momento importante il tavolo tra le cooperative produttrici di cacao della Costa d'Avorio (consorzio G.COO.P.A.-CI) e le centrali importatrici italiane per la costruzione di una filiera diretta del cacao tra il paese africano (il maggiore produttore di cacao al mondo) e l'Italia. L'obiettivo è quello di garantire una filiera stabile in grado di finanziare la conversione al metodo biologico della produzione agricola e di creare progetti di sviluppo sostenibile per le comunità dell’area del consorzio. Il consorzio G.COO.P.A.-CI rappresenta un raggruppamento interregionale formato da 80 piccole cooperative di produzione caffè-cacao-anacardi della regione del Sud Bandama.

Assemblea AGICES : A trent’anni dall’apertura in Italia della prima Bottega del Mondo, il movimento del Commercio Equo si interroga sulle proprie prospettive. Da un lato per le Organizzazioni vi è la necessità di aggiornare la propria proposta, confrontandosi con nuove forme di consumo consapevole e di economia sostenibile. Dall’altro la dialettica tra le Organizzazioni di Commercio Equo e il mondo della distribuzione organizzata, con uno sguardo anche al panorama internazionale. Un dibattito aperto per capire come rinnovare il messaggio dell’equosolidale in uno scenario economico che sta rapidamente cambiando. Saranno tre giorni ricchi di iniziative per grandi e per bambini, un occasione per degustare il “ cibo degli dei ” e per visitare uno dei Borghi più Belli d’Italia. Sempre a Castiglione del Lago, in concomitanza con Altrocioccolato, si svolgeranno le Giornate Regionali del Commercio Equo promosse dalla Regione Umbria, momento centrale la conferenza sul riutilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie, organizzata in collaborazione con Libera-Umbria che vedrà la presenza di Enrico Fontana, Presidente del consorzio Libera Terra Mediterraneo.

www.altrocioccolato.org
Ufficio stampa




Inserito venerdì 14 ottobre 2011


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5213671