25/05/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Il segreto inconfessabile

Il segreto inconfessabile
come nasce la crisi e come se ne esce senza devastare il paese

I giovani di Rivoluzione Democratica - Associazione Cultura e Conflitto - Giovani Comunisti - Brigate di Solidarietà Attiva - Circolo Arci di Elce “Spazio verde”

promuovono

Il segreto inconfessabile
come nasce la crisi
e come se ne esce senza devastare il paese
assemblea cittadina
mercoledi 23 Novembre, 110 Caffè ore 14,30 (sotto la mensa di Via Pascoli)
Intervengono:
Bruno Amoroso (economista, Università di Roskilde, Centro Studi Federico Caffè)
Stefano D’Andrea (giurista, Università della Tuscia)

Ci dicono che non ci sono più soldi per la sanità, l’istruzione e le pensioni, per la ricerca, le borse di studio e per gli alloggi. Che non possiamo più permetterci i diritti sul lavoro.
Che va abolito ogni ostacolo all’arbitrio dei licenziamenti, all’instaurazione degli orari più massacranti. Che siamo costretti a svendere beni comuni e servizi. Che tutto ciò è ineluttabile. Che dovremo fare ancor più sacrifici. Ce lo dicono i media e i politici. Ce lo
chiede l’ “Europa”. Ce lo impongono i “mercati”.
Questo incubo ruota attorno ad una frase: crisi del debito pubblico.
Ma è davvero così? E davvero l'unica cura è quella che uccide il paziente?
In realtà stiamo assistendo al più grande esproprio mai visto dei diritti, delle conquiste e dei risparmi delle masse popolari, del futuro dei giovani, alla morte della democrazia e della sovranità popolare. Dobbiamo informarci e mobilitarci al più presto se non vogliamo
essere sacrificati sull’altare della grande finanza, per salvare un capitalismo di rapina precipitato in una crisi di cui non trova l’uscita.




Inserito martedì 22 novembre 2011


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5162364