27/01/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Padre Diego Donati, incisore

Padre Diego Donati, incisore
Accademia del Donca, Lunedì 16 gennaio

Lunedì 16 gennaio, ore 17, Sala dei Notari, Sandro Allegrini e l’Accademia del Dónca presentano la conversazione “Padre Diego Donati, incisore” con Ada Donati, Lavinia Castellani, Mimmo Coletti, Franco Mezzanotte.

Padre Diego Donati, colui che fece del convento francescano di Monte Ripido un insostituibile polo di attrazione e, insieme, la più rigorosa scuola dei maggiori incisori contemporanei.
La figura del grande artista verrà indagata attraverso le testimonianze di alcune persone che gli furono particolarmente vicine  per affinità, affetti, rapporti di stima e proficua collaborazione.

La nipote Ada Donati ha fondato un’attivissima associazione che ne mantiene vivo il nome e la memoria, attraverso iniziative costanti e qualificate cui partecipa il meglio del milieu culturale cittadino. A Monte Ripido il museo di Padre Diego – voluto da Ada, dagli allievi e dagli stessi confratelli del religioso – è stabile meta di un autentico pellegrinaggio degli affetti e dell’arte. In mostra alcune delle opere più significative, insieme ai segni tangibili della sua presenza: il torchio, i materiali d’uso, e perfino gli occhiali. Tutto è diventato oggetto di culto e di appassionata memoria.

Lavinia Castellani fondatrice e presidente de “La Postierla”,  una delle più qualificate associazioni culturali perugine, fu vicina al religioso e all’artista anche nei momenti della malattia. Curò inoltre un prezioso volume di testimonianze e si occupò di far eseguire a Ennio Boccacci il busto di Padre Diego, posto presso l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia. Lavinia racconterà spigolature umane di particolare interesse e intensità.

Mimmo Coletti – intellettuale, scrittore, giornalista – è uno dei critici d’arte nazionali più lucidi e competenti. Mimmo fu sempre amico ed estimatore del frate incisore, al quale dedicò pagine di raffinatissima qualità critica, intrise di affetto e amicizia. Ne riferirà aspetti del versante artistico e personale.

Lo storico Franco Mezzanotte (essendo stato, peraltro, collega e amico del frate medievista Padre Ugolino Nicolini, ofm) era un  assiduo frequentatore dello studio di Padre Diego e un conoscitore del suo percorso che racconterà anche negli aspetti meno noti.

Un incontro per rendere omaggio a una grande figura di uomo e di artista, un indiscusso caposcuola, che avvertì e adottò la modestia francescana come coerente scelta di vita.




Inserito mercoledì 11 gennaio 2012


Commenta l'articolo "Padre Diego Donati, incisore"

Commenti

Nome: Aaron Attard-Hili
Commento: Caro Signore Piacere di fare conoscenza con lei. Sto facendo una ricerca sul pittore Maltese, Paolo Camilleri-Cauchi che ha fatto studio del arte sotto la guida di Padre Diego Donati negli anni 60. Sara' molto apprezzato se io consulto la biografia di Donati per la mia ricerca. Grazie in avanti Cordiali saluti Aaron Attard-Hili

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5006132