24/01/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Dedicata al Bartoccio la vetrina di Sandri

Dedicata al Bartoccio la vetrina di Sandri
E per San Valentino, compare anche la Rosa: una vetrina per le Giornate del Bartoccio

Nella vetrina di Sandri in corso Vannucci fanno bella mostra i simboli del carnevale perugino: il Bartoccio realizzato dai maestri pasticceri Carla Schucani e Luca Pottini, con il violino che (secondo la descrizione ottocentesca) la maschera utilizzava per "cantarle e suonarle" a chi... se lo meritava; il libro a fumetti Le molte vite del Bartoccio di Renzo Zuccherini e Marco Vergoni (Ali&no ed., Perugia), e un manifesto carnevalesco dell'Ottocento, dall'inesauribile fondo di Adriano Piazzoli.
La "dolce scultura" sarà esposta all'ingresso del teatro Morlacchi per la prima iniziativa delle Giornate del Bartoccio, l'Accademia del Donca di lunedi 13 febbraio, alle ore 17: presentazione del libro a fumetti e Bartocciata di Giampiero Mirabassi e Mariella Chiarini.
Le altre iniziative si svolgeranno il 15 febbraio nel foyer del teatro (storia di burattini e marionette), e sabato 18 febbraio alla Sala dei Notari (grande spettacolo di burattini di Mario Mirabassi con le Bartocciate perugine).

  

         Ed il 14 febbraio, giorno di San Valentino, la vetrina della pasticceria Sandri si è arricchita della statuetta della Rosa, la moglie del Bartoccio:




Inserito venerdì 10 febbraio 2012


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5002627