27/05/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Sbaglia chi considera l'Umbria un enorme parco dei divertimenti

Sbaglia chi considera l'Umbria un enorme parco dei divertimenti
Da Cucinelli parole di buon senso. Il connubio fra arte, storia, gastronomia e paesaggio, coniugati in chiave moderna e sostenibile, è il vero motore della ripresa in Umbria

TURISMO. DOTTORINI (IDV): DA CUCINELLI PAROLE DI BUON SENSO. SBAGLIA CHI CONSIDERA L'UMBRIA UN ENORME LUNA PARK

“Le parole con cui Cucinelli ha parlato della vera vocazione turistica dell'Umbria sono piene di buon senso. Affermiamo da anni che la nostra regione ha tra i suoi principali punti di forza la bellezza dei suoi paesaggi, la ricchezza dell'arte e  la genuinità dei suoi prodotti tipici. Il connubio fra arte, storia, gastronomia e paesaggio, se coniugato in chiave moderna e sostenibile, potrebbe essere il vero motore della ripresa in Umbria”. Con queste parole Oliviero Dottorini commenta le affermazioni di Brunello Cucinelli a proposito della vocazione turistica dell'Umbria espresse al Bit di Milano.
“Il modello dei grandi eventi e la trasformazione delle nostre città in enormi luna park a cielo aperto – aggiunge Dottorini - non risponde certo alla vocazione turistica della nostra regione. L'Umbria ha bisogno di valorizzare al massimo l'autenticità e l'equilibrio ambientale delle sue campagne, dei suoi borghi e della sua cultura. Le manie di grandezza e le manifestazioni che richiamano enormi folle per brevi periodi rischiano invece di mettere alla luce una modalità un po' provinciale di imitare modelli 'mordi e fuggi'  e senza visione strategica. Crediamo che la strada da percorrere sia quella delle manifestazioni diffuse in tutto il territorio regionale e durante tutto l'anno, di dimensioni vivibili e che siano lo specchio di uno stile di vita unico ed inimitabile. In questa maniera probabilmente non avremmo picchi di affluenze concentrati in brevi periodi, ma presenze costanti, realmente benefiche anche per il sistema economico e ricettivo regionale”.

Perugia, 20 febbraio 2012



Oliviero Dottorini

Inserito lunedì 20 febbraio 2012


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5164653