31/03/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Dall'insediamento Ikea alla megavariante urbanistica nella pianura del Tevere.

Dall'insediamento Ikea alla megavariante urbanistica nella pianura del Tevere.
conferenza stampa: martedì 21 febb. 2012, ore 11,00 presso Sala Fiume, Giunta regionale Corso Vannucci 96
Apprendiamo dalla stampa che il Comune di Perugia sta lavorando ad una maxivariante urbanistica da 4,5 milioni di euro che cambierà il volto della città.
L'intera valle del Tevere del Comune di Perugia verrebbe cementificata: da Ponte Felcino fino a S.Maria Rossa passando per Ponte Valleceppi, Lidarno, Balanzano e S.Martino in Campo.

In sostanza, dall'iniziale insediamento Ikea, la variante urbanistica si è allargata sino a comprendere un intero insediamento commerciale e artigianale in S.Martino in Campo, un impianto a biomasse (già approvato) e una maxistalla a S.Maria Rossa e ulteriori attività commerciali, artigianali e industriali nel resto della valle del Tevere.

Nel corso della conferenza stampa verrà presentato il ricorso al Tar Umbria contro l'impianto a biomasse di s.Maria Rossa e le iniziative contro l'insediamento Ikea di S.Martino in Campo e la maxivariante urbanistica.

Italia Nostra di Perugia
Legambiente circolo di Perugia
WWF Umbria
Associazione La città di Tutti
Comitato per la tutela di S.Martino in Campo
Comitato per la tutela dell'ambiente e della salute dei cittadini di S.Maria Rossa
La Tramontana



Inserito lunedì 20 febbraio 2012


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5087945