15/11/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> L'Italia sono anch'io: consegnate a Montecitorio più di centomila firme

L'Italia sono anch'io: consegnate a Montecitorio più di centomila firme
Ne bastavano cinquantamila; ma in Umbria raccolte solo duemila firme


Lo scorso 6 marzo il Comitato nazionale "l'Italia sono anch'io" ha consegnato a Montecitorio alla Camera dei deputati 109.268 firme per la cittadinanza agli immigrati e ai loro figli e 106.329 firme per il diritto di voto amministrativo attivo e passivo.

Il tetto necessario era di 50.000 firme per ognuna delle proposte di legge, quindi c'è stato il raddoppio.

In Umbria sono state raccolte circa 2.000 firme rispetto alle 3.000 che il comitato umbro contava di raggiungere. Il risultato piuttosto deludente è probabilmente da attribuire al disimpegno dei partiti: a Perugia solo il circolo locale dell'Idv ha sostenuto l'iniziativa. Viceversa in città si sono impegnati in prima persona esponenti di associazioni e movimenti della società civile come Perugia Civica, Libera Umbria, Tavola della Pace, Circolo Primo Maggio, Rete degli Studenti e Cgil Perugia.


Un grazie da parte del comitato a tutti coloro che hanno contribuito.



Angela Cataliotti

Inserito venerdì 9 marzo 2012


Commenta l'articolo "L'Italia sono anch'io: consegnate a Montecitorio più di centomila firme"

Commenti

Nome: Achille
Commento: Gli umbri, vivendo tutti i giorni a contatto con gli immigrati e consci dei problemi che costoro creano, hanno saggiamente evitato di aderire ad una iniziativa del genere. State sbagliando, rendetevene conto!

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4901910