13/08/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Un commercio più equo

Un commercio più equo
Un “piccolo potere da prendere sul serio”: la scommessa del commercio equo italiano raccontata in prima persona plurale

Monimbò Bottega del Mondo e Ya Basta presentano:

sabato 24 marzo, ore 17, presso Ya basta!, via Ulisse Rocchi 48 Perugia
presentazione del libro
UN COMMERCIO PIU' EQUO  di Monica Di Sisto

Un “piccolo potere da prendere sul serio”: la scommessa del commercio equo italiano raccontata in prima persona plurale.
Storia, presente e futuro del commercio equo e solidale nelle parole dei protagonisti, con la forza delle persone, dei fatti e dei numeri.

intervengono
- Monica Di Sisto, autrice del libro
- Vanna Ugolini, giornalista Il Messaggero
- Francesco Gattobigi, Ya basta Perugia

coordina
- Michele Stella, Presidente Monimbó Bottega del Mondo

a seguire: APERITIVO EQUO E SOLIDALE

L’evento si inserisce nell’ambito della campagna “Avevate ragione voi” promossa da Agices (organizzazione di categoria del commercio equo italiano).
Monimbò, insieme al resto del Movimento italiano del Commercio Equo e Solidale da trent’anni solleva la questione dell’insostenibilità del sistema economico internazionale così come si è organizzato negli ultimi
decenni: l’eccessiva finanziarizzazione dell’economia, le condizioni di lavoro a basso costo nei paesi del Sud del mondo, lo sfruttamento delle risorse e lo sfregio dell’ambiente. E ancora: la questione dell’insostenibilità del debito, lo strapotere dell’economia sulla politica, il ruolo delle imprese multinazionali, il rischio della privatizzazione delle risorse… Tutti contenuti che sono tra le cause della condizione di difficoltà economica che oggi tocca anche il nostro Paese.
Il Commercio Equo aveva sollevato da tempo le questioni più critiche, ma nel tempo ha anche creato degli strumenti concreti e pratici per contribuire a superarle. Per questo i milioni cittadini che fino ad oggi hanno frequentato le nostre botteghe e che ci hanno appoggiato possono dire “avevamo ragione noi!”.

Giusto quindi offrire un momento di approfondimento per capire meglio queste proposte. L’occasione è il libro scritto da Monica Di Sisto.

IL LIBRO
Storia, presente e futuro del commercio equo e solidale nelle parole dei protagonisti, con la forza delle persone, dei fatti e dei numeri. I prodotti del Commercio Equo e Solidale arrivano da lontano, nel tempo e
nello spazio. E tuttavia ci sono diventati familiari e - dal caffè all’artigianato - hanno tutti un volto e una storia. Sono l’avanguardia dell’economia solidale: hanno cambiato la lista della spesa di un italiano su cinque e la maniera di valutare il prezzo di un prodotto o leggere la sua etichetta. “Un commercio più equo” racconta questo straordinario percorso, attraverso le voci autorevoli di chi il fcommercio equo lo ha sognato, immaginato, progettato e realizzato - in Italia e nel mondo - ha aperto le prime Botteghe, ha fatto i conti con la crescita e le sue contraddizioni. In parte il Commercio Equo resta infatti un ossimoro: pratiche commerciali e spirito solidale, produttori nel Sud e consumatori del Nord, piccole dimensioni e grande distribuzione. Ma la tensione a superare questa contrapposizione sprigiona un’energia capace di ribaltare il mondo.
Monica Di Sisto è una giornalista sociale specializzata nel commercio internazionale, esperta di economia solidale e cooperazione. Scrive per Altreconomia e l’agenzia Asca, insegna Modelli di sviluppo economico
alla Pontificia Università Gregoriana. Ha curato la comunicazione di realtà come il Contratto Mondiale dell’Acqua ed eventi come il Forum Sociale Mondiale. Fondatrice di Fair coop, è autrice - tra gli altri - di “Il voto nel portafoglio” (ed. Il Margine).





Inserito mercoledì 21 marzo 2012


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5265479