13/08/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Cultura e storia animano Porta Sant’Angelo

Cultura e storia animano Porta Sant’Angelo
A colloquio con Primo Tenca della Associazione Vivi il Borgo

L’associazione Vivi il Borgo negli ultimi due anni si è rinnovata.
Di recente alcuni nuclei familiari si sono trasferiti a Porta Sant’Angelo perché amano le bellezze di questo posto.
La scelta di queste persone di vivere all’interno del quartiere è motivato dalla voglia di abitare in un angolo storico particolarmente significativo della città.
L’associazione è nata trent’anni fa: ci occupiamo delle vie, delle strade, abbiamo sostenuto la nuova pavimentazione di corso Garibaldi, la ristrutturazione del Cassero e della casa della studentessa.
La ex Saffa, famosa fabbrica italiana di fiammiferi dove è stato inventato lo zolfino, è adesso la sede della Sovraintendenza. Via del Tempio finalmente è un’isola pedonale liberata dalle automobili.
Adesso stiamo lavorando – ci ricorda Primo Tenca – per attrezzare il parco, oltre ad aver ideato una serie di attività culturali particolarmente significative.
Per esempio il 9 Maggio è fissata una lezione sugli Etruschi, a conclusione di un ciclo di incontri tenuti da Mario Torelli, docente di Archeologia e Storia dell'Arte greca e romana all'Università di Perugia; mentre più avanti Fabio Melelli, critico cinematografico, curerà una rassegna di film italiani del primo dopoguerra.



Maria Luisa De Filippo

Inserito martedì 8 maggio 2012


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5265497