24/01/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> L'Officina senza glutine, tra gusto ed educazione alimentare

L'Officina senza glutine, tra gusto ed educazione alimentare
L'iniziativa è in programma giovedì 7 giugno

Un invito a cena rivolto soprattutto a chi celiaco non è, affinché cadano le barriere gastronomiche e i pregiudizi sui cibi senza glutine. In una prima parte di stagione, che ha visto alternarsi presso gli splendidi spazi del Ristorante Culturale di Borgo XX Giugno mostre, performance, concerti e appuntamenti gastronomici con il meglio del made in Umbria e non solo, non poteva mancare una serata dedicata ai celiaci. Tanto più a L'Officina, spazio segnalato nella guida Ristoranti Fuori Casa dell'AIC (Associazione Italiana Celiachia), che si candida a diventare punto di riferimento in Umbria per la cucina senza glutine. Appuntamento, dunque, con Live Gusto per giovedì 7 giugno 2012, alle 20.30. La celiachia è un’intolleranza permanente al glutine, sostanza proteica presente in avena, frumento, farro, kamut, orzo, segale. L’incidenza di questa intolleranza in Italia è stimata in un soggetto ogni 100, nella sola Umbria il fenomeno interessa circa 1.700 persone. Come spiegano dall'AIC: per curare la celiachia, attualmente, occorre escludere dal proprio regime alimentare alcuni degli alimenti più comuni, quali pane, pasta, biscotti e pizza, ma anche eliminare le più piccole tracce di glutine dal piatto. Questo implica un forte impegno di educazione alimentare. E proprio da questa attenzione alle materie prime e alla corretta alimentazione che la stagione “Live Exhibition 2012-2013”, in occasione del Gluten Free Festival, propone una serata tra gusto ed educazione gastronomica. L’assunzione di glutine, anche in piccole quantità, può provocare diverse conseguenze più o meno gravi. La dieta senza glutine, condotta con rigore, è l’unica terapia attualmente che garantisce al celiaco un perfetto stato di salute.

La cena, dal titolo “Menù per Tito”, preparata dallo Chef Ada Stifani, sarà accompagnata dalla degustazione di birra senza glutine. La serata ha una dedica ben precisa: a Tito, nipotino celiaco di un’amica de L’Officina a cui lo chef ha pensato nel realizzare il menù.

La stagione “Live Exhibition 2012-2013”, organizzata da Osmosi dei Sensi in collaborazione con Archi's Comunicazione e L'Officina Ristorante Culturale, è patrocinata da: Regione Umbria, Provincia di Perugia e Comune di Perugia - Assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili ed è sostenuta da: Banca di Mantignana e di Perugia, Cesap Gas e Massinelli. Sponsor tecnico: Taboo. La stagione rientra tra gli eventi per la candidatura di Perugia-Assisi a Capitale europea della Cultura 2019.

www.l-officina.net




Inserito lunedì 4 giugno 2012


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5002364