15/09/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> E' urgente la nomina dei garanti per i detenuti e l'infanzia

E' urgente la nomina dei garanti per i detenuti e l'infanzia
Le associazioni avanzino nominativi di persone esperte, autorevoli e al di sopra di ogni appartenenza partitica
“È necessario affrontare subito la questione dei garanti e a farlo alla luce del sole, chiamando associazioni e società civile a proporre nomi autorevoli e impegnati sul campo. Non possiamo consentire che la loro nomina finisca nel dimenticatoio della pausa estiva o che venga risolta nel chiuso di qualche palazzo”. Con queste parole Oliviero Dottorini, capogruppo dell'Italia dei Valori in Consiglio regionale, torna a chiedere di affrontare la delicata nomina delle due figure di garanzia, quella per i detenuti e quella per i diritti dell'infanzia, prima della pausa estiva dei lavori del Consiglio regionale.
“Occorre dare un segnale forte – continua Dottorini -, ci sono situazioni in cui i partiti devono fare un passo indietro e mettersi al servizio della società civile. Invitiamo pertanto  le associazioni ad avanzare direttamente al Consiglio regionale candidature di persone autorevoli, con esperienza e al di sopra di ogni appartenenza partitica. Magari allegando curriculum e utilizzando tutti gli strumenti a disposizione, anche tramite posta elettronica. Il gruppo Idv non avanzerà candidature proprie: se vogliamo davvero fare in modo che queste figure svolgano un servizio per la comunità e per la tutela dei diritti, dobbiamo evitare che si consumi una vera e propria spartizione tra forze politiche”.



Oliviero Dottorini

Inserito venerdì 13 luglio 2012


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4815235