20/09/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Reggio Emilia chiude l'inceneritore

Reggio Emilia chiude l'inceneritore
Raccolta differenziata, recupero, composta da organico: sembra il manuale della perfetta gestione dei rifiuti

E' stato approvato il nuovo Piano d'Ambito dell'Ato che comprende Reggio Emilia.

Il nuovo Piano prevede l'aumento della raccolta differenziata grazie all'ampliamento del sistema porta a porta, lo spegnimento dell'inceneritore nel maggio 2012, il potenziamento del recupero tramite Tmb, il recupero energetico e composta con digestori ed infine la chiusura della discarica di Novellara nel 2015.

Sembra il manuale della perfetta gestione dei rifiuti.

(da  Umbria verso Rifiuti Zero )




Inserito lunedì 10 settembre 2012


Commenta l'articolo "Reggio Emilia chiude l'inceneritore"

Commenti

Nome: Paolo
Commento: Nelle altre città li chiudono, mentre a Perugia ne vogliono costruire uno nuovo... assurdo!!! Speriamo che alle prossime elezioni questi politici pro inceneritori non vengano rieletti...

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4820787