28/01/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> I Salesiani dal Borgo d’Oro al Don Bosco

I Salesiani dal Borgo d’Oro al Don Bosco
All'Accademia del Donca

(nella foto: Le Olimpiadi dei Salesiani)


Lunedì 29 ottobre, Sala dei Notari, ore 17. Incontro sul tema “I Salesiani dal Borgo d’Oro al Don Bosco” con testimonianze di Franco Mezzanotte, Paolo Granozzi, Lucio Tiretti, Vanni Capoccia, Alberto Stafficci.
 
La storia dei Salesiani, da via della Cera al Don Bosco, segna una linea di continuità nell’educazione dei giovani perugini.
Un flusso di emozioni sportive, culturali, teatrali, custodite nello scrigno prezioso della memoria da tanti frequentatori dell’oratorio e delle attività parrocchiali, svoltesi per decenni al Borgo d’Oro.
Innumerevoli  professionisti, politici, rampolli di famiglie di nobile lignaggio, o borghesi e di origini popolani, figli di professionisti, di artigiani e operai sono passati per quei luoghi e costituiscono una memoria vivente della qualità di un percorso che insegnava a stare al mondo.
A ricordare figure di educatori, compagni e clima di un tempo ci saranno perugini di varie generazioni: lo storico Franco Mezzanotte, l’attore Paolo Granozzi (prime esperienze teatrali col grande Artemio Giovagnoni), il sociologo Vanni Capoccia, l’ex vigile del fuoco Lucio Tiretti, l’avvocato Alberto Stafficci (allievo della nuova sede).
A riferire aneddoti, scorci di vita urbana, esperienze sportive artistiche, culturali. Un “come eravamo” per diventare quello che siamo.




Inserito giovedì 25 ottobre 2012


Commenta l'articolo "I Salesiani dal Borgo d’Oro al Don Bosco"

Commenti

Nome: Ivana
Commento: Quanto l'invidiavo i miei compagni maschi che andavano ai salesiani e noi in piazzeta a fare regina reginella o a giocare a campana accanto alle mamme e le nonne. Anche io mi ricordo Ciccillo che sopra una sedia cantava Mamma. E' stata una bella cosa ricordarlo

Nome: Chico
Commento: Quanti ricordi ai Salesiani di Porta sant'Angelo. Solo le olimpiadi dei salesiani, alle quali ha accennato Vanni, meriterebbero un intero incontro

Nome: Vanni Capoccia
Commento: Mi fa piacere che il mio ricordo di Ciccillo alla serata del Donca dedicata ai Salesiani sia stato visto nella giusta maniera ed apprezzato. Temevo che accostare un omosessuale ad una istituzione religiosa ed al ricordo delle mamme di porta Sant'Angelo fosse considerato offensivo.

Nome: Valeriano
Commento: Non sapevo che i salesiani erano nati in Portasant'Angeelo. Si sentiva che chi parlava era orgoglioso di essere un ex salesiano. Uno degli oratori è riuscito a farci ricordare, nello stesso tempo, Miliocchi e Ciccillo ed ha fatto bene perché la vita di una comunità è fatta di tutto quello che l'ha segnata

Nome: Sandro
Commento: E chi non se lo ricorda Ciccillo. Vendeva biglietti della lotteria e giornali per strada. Bravi

Nome: Rosa
Commento: un bell'incontro. Toccante l'omaggio alle mamme ed a Ciccillo.

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5008034