24/01/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Venti d'Oriente

Venti d'Oriente
Suoni e voci da Istanbul all'Anatolia e fino al Kurdistan, martedì 27 Novembre

Inoltriamo il seguente invito per questo importante evento, legato al prosieguo delle celebrazioni del duecentesimo anniversario di nascita del grande ornitologo e naturalista-esploratore perugino Orazio Antinori (1811-1882):


Il Centro di Ateneo per i Musei Scientifici (Cams) dell Università degli Studi di Perugia è lieto di invitare al concerto:

                            Venti  d Oriente
        Suoni e voci da Istanbul all'Anatolia e fino al Kurdistan

Martedì 27 Novembre 2012, ore 22.00, Loop Café, Via Cartolari n.20, Perugia (centro storico, una traversa di Via Alessi, vicinissima a Piazza Matteotti)  Ingresso libero

Una serata con i musicisti Mübin Dünen ed Özgür Yalçin del gruppo Kara Günes di Istanbul, che ci condurranno in un viaggio sonoro dal cuore metropolitano e cosmopolita dell'antica capitale dell'Impero Ottomano, da sempre ponte di contatto tra popoli e culture d'Oriente e d'Occidente, sino alle più remote regioni montuose interne dell'Anatolia e del Kurdistan, alla scoperta di antichissime tradizioni musicali turche, curde, armene riproposte anche in versione Near Eastern Psychedelic Ethno-Folk.

Il programma del concerto prevede l'esecuzione di antichi brani musicali nelle lingue turca, curda ed armena, eseguiti con strumenti tradizionali quali il Ney ed il Kaval (strumenti a fiato), il Santur (strumento a corde battute), il Saz (liuto a manico lungo) accompagnati da chitarra e percussioni. A pezzi rigorosamente tradizionali verranno accostati brani nel contemporaneo ed emergente stile Near Eastern Psychedelic Ethno-folk, in modo da rimarcare il dinamismo di  espressioni musicali capaci di fondere le più antiche e classiche tradizioni locali con la musica d avanguardia mondiale, in una coinvolgente mistura tra Oriente ed Occidente, in piena linea con i percorsi storici di quelle regioni, da sempre terre di incontri e contatti tra popoli, culture e civiltà diverse.

Questo concerto si inserisce nei programmi musicali del Loop Café a coronamento delle celebrazioni del bicentenario della nascita del naturalista-esploratore Orazio Antinori (Perugia 1811 - Lét Marefià 1882), organizzate  nello scorso 2011 dal Centro di Ateneo per i Musei Scientifici (Cams) dell Università degli Studi di Perugia. Orazio Antinori, in fuga dalla Roma papalina, trovò sicuro rifugio ed ospitalità come esule politico in Turchia, allora facente parte del vasto Impero Ottomano, e visse in Istanbul ed in Izmir (Smirne), dal 1849 sino al 1858, spingendosi poi nel cuore dell'Anatolia e del Kurdistan, sino a Diyarbakir, città natale del musicista Mübin Dünen. 
Durante i suoi soggiorni in Istanbul ed Izmir e nel corso delle sue lunghe spedizioni nelle regioni interne dell Asia Minore il naturalista perugino rimase profondamente colpito dalla complessità e ricchezza delle  culture turca e curda ed in particolare dalle locali musiche tradizionali. Anche al ricordo di questo importante personaggio dell'Ottocento, irrequieto e ribelle, assetato di nuove conoscenze ed aperto alla multiculturalità, molto di più di tanti nostri contemporanei, dedichiamo il concerto del duo Mübin Dünen ed Özgür Yalçin, da Istanbul a Perugia!

Iniziativa promossa ed organizzata dal Loop Café di Perugia con la collaborazione ed il patrocinio culturale del Centro di Ateneo per i Musei Scientifici (Cams) dell'Università degli Studi di Perugia ed il contributo dell'Adisu (Agenzia per il Diritto allo Studio Universitario dell'Umbria).

E-mail: camso1@unipg.it
Cellulare di lavoro: 3666811012



Cams Università degli Studi di Perugia

Inserito mercoledì 7 novembre 2012


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5002620