20/01/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Subito la mozione sulla revisione del gasdotto Snam

Subito la mozione sulla revisione del gasdotto Snam
Per mettere la nostra regione in 
sintonia con le altre istituzioni e il governo regionale nella condizione di
rappresentare al meglio il pensiero del massimo organo elettivo della Regione

Tubo o no tubo? In Umbria torna in primo piano la vicenda del gasdotto Brindisi-Minerbio attraverso le parole del consiglere regionale Orfeo Goracci, che chiede di “discutere quanto prima in aula la mozione per rivedere la posizione della Regione Umbria circa la realizzazione del gasdotto”. Ricorda quindi Goracci: "È stata presentata a luglio una mozione a firma di tutti i gruppi di maggioranza in consiglio regionale che ragiona in maniera più adeguata rispetto all'impatto negativo che avrebbe per l'Umbria la realizzazione del gasdotto Brindisi-Minerbio, avanzando
riserve, preoccupazioni e anche proposte alternative. Personalmente giudico la mozione 'debole' e certamente lo è, basta solo guardare quanto hanno prodotto e deliberato altre Regioni come l'Abruzzo, le Marche, la commissione Ambiente della Camera dei Deputati, tanti enti locali, ma nella condizione data sarebbe comunque un bel passo avanti”. Goracci auspica quindi l'approvazione della mozione (Realizzazione, progettata dalla Snam rete gas spa, del gasdotto denominato rete adriatica. Adozione di interventi da parte della giunta regionale ai fini della
revisione del progetto) “per mettere la nostra regione almeno in (parziale)
sintonia con le altre istituzioni e il governo regionale nella condizione di
rappresentare al meglio il pensiero del massimo organo elettivo della Regione”.



Orfeo Goracci

Inserito sabato 10 novembre 2012


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4451584