20/01/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Intitoliamo una via a Elsa Morante

Intitoliamo una via a Elsa Morante
Il gruppo di lettura della Biblioteca di Corciano scrive alla Sindaco

ALLA SINDACO
 DEL COMUNE  DI  CORCIANO

Siamo dieci utenti della Biblioteca comunale “Gianni Rodari” che partecipano agli incontri del  Gruppo di Lettura, che si svolgono una volta al mese in orario pomeridiano presso la Biblioteca, con lo scopo di condividere impressioni,  riflessioni  e commenti su di un  libro di narrativa scelto dal gruppo stesso e da ogni partecipante privatamente letto.
Le scriviamo perché abbiamo di recente concluso un percorso di lettura che ci ha portato a conoscere ed apprezzare alcune tra le più importanti opere di Elsa Morante, della quale quest’anno ricorre il centenario della nascita.
Con la guida competente ed appassionata della scrittrice Silvana Sonno abbiamo approfonditamente letto Lo scialle andaluso, Il mondo salvato dai ragazzini, La Storia ed infine Aracoeli.
La nostra esperienza, seppure di semplici  lettori e non certo di critici letterari, unitamente alle  informazioni, agli articoli e ai saggi  che abbiamo raccolto e condiviso a partire dalle tante importanti iniziative nate in Italia quest’anno intorno alla grande narratrice e poeta, ci spingono a sottoporLe la proposta di intitolare a Elsa Morante, somma scrittrice italiana, una strada od una piazza del territorio comunale di Corciano, ma anche, in subordine, un altro luogo pubblico di adeguato rilievo, come ad esempio una sala o una scuola, proprio in occasione del suo centenario.
La nostra proposta nasce dal convincimento che, come dichiarato nel documento della Toponomastica femminile, progetto patrocinato dall’Anci, “Anche i nomi delle nostre strade e delle nostre piazze contribuiscono a creare la cultura di un popolo, definendone le figure storiche degne di memorabilità”.
Confidando nell’accoglimento della nostra proposta, in attesa di un cortese riscontro, Le inviamo i nostri più cordiali saluti.

LE COMPONENTI DEL GRUPPO DI  LETTURA
Giuseppina Baffa, Matilde Biagioli,  Gabriella Bianchi,  Maria Grazia Cardelli, Fiorella Moretti,  Elisa Piazzoli, Maddalena Russo,  Liliana Simoneschi,  Silvana Sonno 
 




Inserito giovedì 13 dicembre 2012


Commenta l'articolo "Intitoliamo una via a Elsa Morante"

Commenti

Nome: Paola Spinelli
Commento: Condivido pienamente questa iniziativa. Mi sembra importante fornire alle bambine dei modelli femminili alti, diversi da quelli oggi dilaganti; la toponomastica può essere uno strumento all'interno di questo processo. D'altra parte il Comune di Corciano su 451 strade ne ha solo 19 intitolate a donne, contro le 269 intitolate a uomini e quindi una via dedicata ad Elsa Morante è più che opportuna anche se questo atto da solo non può colmare l'attuale squilibrio di genere. Se non ci fossero strade disponibili, oltre alle proposte del gruppo di lettura, suggerisco anche la possibilità di dedicare alla Morante uno spazio verde o anche una rotatoria, che potrebbe avere anche un valore simbolico. Invito il gruppo a condividere la proposta anche nella pagina facebook di Toponomastica Femminile. Paola Spinelli

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4998213