12/12/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Sui lavoratori della Webred

Sui lavoratori della Webred
Nessun posto di lavoro deve essere toccato Oggetto: Comunicato stampa di
Csp – Partito Comunista sui lavoratori della Webred
I comunisti di Csp Partito Comunista dell’Umbria, esprimono la più totale solidarietà umana e politica e forte preoccupazione nei confronti dei lavoratori e delle lavoratrici della Webred e Webred Servizi, le società partecipate in house della Regione Umbria che, a causa dei tagli imposti dalla Revizione di Spesa, rischiano la vendita ai privati.
Csp Partito Comunista sollecita fortemente la Regione Umbria e la sua Giunta, a tenere molto alta la guardia su tale vicenda e a dar fondo a tutti i loro strumenti operativi affinchè, da un lato siano tutelati tutti i posti di lavoro attualmente in essere e d’altro canto, il servizio rimanga saldamente in mano pubblica, evitando i tagli imposti dalla Spending Review e le sue ripercussioni sui livelli occupazionali.
A tal proposito, noi comunisti ringraziamo fortemente il Consigliere Regionale e Capogruppo Idv in Regione Oliviero Dottorini, per aver recentemente e tempestivamente presentato un’interpellanza vitale per quelle che sono le sorti dei lavoratori in questione.
Noi comunisti sottolineamo che nessun posto di lavoro deve essere toccato e forniamo pieno sostegno a tutte le eventuali prossime azioni di lotta che i lavoratori,  per difendere il loro posto di lavoro, dovessero decidere di porre in essere.
Coordinamento Reg.le umbro di Csp - Partito Comunista

Csp – Partito Comunista

Inserito mercoledì 23 gennaio 2013


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4945234