28/01/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Pace tra i monti: una Tebaide in Val Castoriana

Pace tra i monti: una Tebaide in Val Castoriana
Conferenza a P.S.Susanna, venerdì 25 gennaio


Tebaide è una regione desertica dell’Alto Egitto dove, durante i primi secoli del cristianesimo, si ritirarono eremiti e anacoreti per vivere la loro fede lontano dalle lusinghe del mondo, in solitudine e meditazione. Da allora il nome è passato ad indicare un luogo impervio, disabitato, inospitale, adatto dunque per le proprie caratteristiche morfologiche ad offrire rifugio ai monaci. In Umbria una Tebaide, forse la più importante di quante ne sorsero in Italia, fiorì in Val Castoriana, fra Norcia e Preci, così chiamata perché in epoca pagana esisteva probabilmente qualche tempio o altro luogo di culto in onore dei dioscuri Castore e Polluce. 

Di questa affascinante pagina di storia umbra, che sarà completata da un ulteriore sguardo sulla comunità ascetica di Monteluco di Spoleto, parlerà don Mario Sensi, dottore in Teologia e Filosofia, docente di Storia della Chiesa presso la Pontificia Università Lateranense.
L’incontro dal titolo “Pace tra i monti: la Tebaide della Valle Castoriana e del Monteluco” si terrà, presso la sede dall’Associazione Porta Santa Susanna in via Tornetta 7 (adiacente al Parcheggio Pellini), venerdì 25 gennaio alle ore 21.
Seguirà, al termine, il consueto momento conviviale arricchito dal torcolo di San Costanzo .
L’ingresso è libero, tutti sono cordialmente invitati.




Inserito giovedì 24 gennaio 2013


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5007352