11/12/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Mobilitazione delle aziende commerciali e produttive

Mobilitazione delle aziende commerciali e produttive
Analisi e dati terribili con la chiusura di una azienda al minuto. Purtroppo non si è colto il nocciolo del problema


Una sala stracolma piena di gente con l'acqua  alla gola.Una  senzazione di pessimismo e rassegnazione. Un minuto di silenzio  per ricordare le centinaia di  piccoli imprenditori che dalla disperazione si son tolti la vita. Analisi e dati terribili con la chiusura di una azienda al minuto. Purtroppo non si è colto il nocciolo del problema. Non si rilancia il lavoro e l'occupazione con sovvenzioni a pioggia peraltro senza disponibilità finanziarie.  Bisogna  rilanciare i consumi e per far questo bisogna tornare a produrre. Siccome  dopo la produzione dei beni di consumo bisogna venderli, dobbiamo arginare la concorrenza sleale delle importazioni a prezzi stracciati. Bisogna mettere pesanti dazi per rimettere in gioco le nostre aziende. Non deve  essere conveniente delocalizzare. Gli stipendi dell'industria  non vanno  nei forzieri e paradisi fiscali  ma scendono immediatamente nel settore commerciale e della distribuzione. Non entrare in questa logica significa cadere in una catastrofe annunciata.

 



Federazione regionale dei Verdi

Inserito mercoledì 30 gennaio 2013


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4944318