10/12/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Panicale: il vincolo paesaggistico è una vittoria di cittadini e ambiente

Panicale: il vincolo paesaggistico è una vittoria di cittadini e ambiente
Scongiurate derive industrialiste e finte rinnovabili

"Bene decisione Giunta. Territorio tutelato da mire esclusivamente edilizie ed industriali"

“E’ una vittoria dei cittadini e delle associazioni ambientaliste. Con l'apposizione del vincolo paesaggistico, che abbiamo sostenuto in maniera determinata sin dal primo momento, la Giunta regionale rende merito alle battaglie dell'associazione Pan Kalon e di chi ha avuto la lungimiranza di credere nelle potenzialità della filiera ambiente-turismo-cultura come volano per i nostri territori”. Con queste parole il consigliere regionale Oliviero Dottorini, sostenitore della battaglia del comitato Pan Kalon attraverso numerose interrogazioni consiliari, commenta la notizia dell’emanazione da parte della Regione Umbria della “dichiarazione di notevole interesse pubblico” per una parte del comune di Panicale che sarà quindi sottoposto a tutela e valorizzazione paesaggistica.
“Si è trattato di un percorso irto di ostacoli e intrapreso con la sola forza del buonsenso e dell'amore per l’ambiente e per la propria terra. Con questa saggia decisione - afferma Dottorini - si mette finalmente un punto fermo, tutelando il territorio da chi avrebbe forse preferito approfittarne per mere speculazioni edilizie e industriali. Per questo la scelta della Regione è giusta ed opportuna. L'economia dell'Umbria trova il suo perno nella filiera turismo-ambiente-cultura e non è accettabile che venga messa in discussione la tutela dei suoi gioielli ambientali e culturali. Anche per questo motivo crediamo che il vincolo paesaggistico possa mettere un freno alla deriva cementizia che colpisce non solo Panicale, ma tanti dei nostri borghi e dei nostri fondovalle”.



Oliviero Dottorini

Inserito sabato 16 febbraio 2013


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4943376