19/01/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> La lapide a Mario Grecchi è al Silvestrini

La lapide a Mario Grecchi è al Silvestrini
E' stata collocata ieri all’ingresso principale dell’ospedale

Ieri 24 aprile all’Ospedale di Santa Maria della Misericordia (Silvestrini) è stata collocata la lapide al partigiano Mario Grecchi fucilato diciassettenne a Perugia dai tedeschi. E' all’ingresso principale dell’ospedale accanto ad una antica pietra rosa con lo stemma della Domus Misericordiae. Ricorderà così non solo la figura di Grecchi, ma anche la secolare storia del nostro ospedale.


La lapide si trovava all’ospedale di Monteluce, ricorda che Grecchi  fu tenuto in vita con trasfusioni di sangue per poter poi essere fucilato. Sarebbe finita tra le macerie dell’ex Ospedale se non fossero intervenuti alcuni nostri soci. Successivamente,  grazie al nostro interessamento a quello dell’Anpi e dell’Associazione Mazziniana, è stata tolta dal magazzino dove era depositata.


Ora la lapide ha trovato una degna sistemazione. Il nostro pensiero va prima di tutto al partigiano Bonfigli, ex presidente dell’Anpi Perugia, che più volte ci aveva manifestato la preoccupazione che andasse perduta. Ringraziamo l’Anpi Perugia- Bonfigli e l’Associazione Mazziniana che assieme a noi hanno chiesto che la lapide trovasse una  sistemazione consona al fatto che racconta e le amministrazioni che hanno fatto in modo che avvenisse.

 Mario Grecchi



Società Generale di Mutuo Soccorso fra gli Artisti e gli Operai di Perugia

Inserito giovedì 25 aprile 2013


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4997086