10/12/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Trasformazione E45 in autostrada, opera inutile e dannosa

Trasformazione E45 in autostrada, opera inutile e dannosa
Un’ipotesi sciagurata da contrastare con forza, in quanto incarna un’idea di sviluppo ormai fuori dal tempo

La trasformazione della E45 in autostrada è un’ipotesi sciagurata da contrastare con forza, in quanto incarna un’idea di sviluppo ormai fuori dal tempo e che scarica i costi di un’opera inutile e faraonica completamente sulle spalle (e sulle tasche..) di cittadini e lavoratori.
Inoltre una simile proposta non porterebbe nessun vantaggio economico a una regione come l’Umbria, il cui isolamento va rotto col completamento della Perugia-Ancona e con la messa in sicurezza della stessa E45; ogni altra ipotesi condannerebbe le realtà produttive, artigianali e industriali della nostra regione ad un destino di ulteriore aggravamento della crisi.
Ben altre sono le grandi opere che dovrebbero vedere la luce in Umbria, a partire da un grande piano per il riassetto idrogeologico che restituirebbe sicurezza e lavoro ai cittadini umbri o un piano case che risolva prima che sia troppo tardi un’emergenza che da tempo siamo il solo partito a denunciare, quella degli sfratti per morosità incolpevole.
Un governo eletto da nessuno propone opere che nessuno vuole, occorre contrastarlo con forza, a partire dall’Umbria.

Luciano Della Vecchia, segretario regionale



Prc Umbria

Inserito domenica 10 novembre 2013


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4943675