16/12/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> La Orte Mestre: opera stradale inutile e dannosa

La Orte Mestre: opera stradale inutile e dannosa
In una regione dove si impiegano due ore per percorrere in treno gli 80 chilometri di distanza tra Perugia e Terni, non si sente proprio la necessità di un'opera che provocherà gravi danni ambientali

"Un'opera inutile e dannosa – commenta Legambiente Umbria dopo l'annuncio dell'approvazione da parte del Cipe del progetto preliminare della trasformazione in autostrada dell'attuale E45 Orte-Mestre – economicamente insostenibile, che provocherà gravi danni ambientali, consumo inutile di suolo, inquinamento e privilegia, in contrasto con gli indirizzi comunitari in materia di trasporti, il trasporto su gomma a scapito di quelli ferroviario molto più sostenibile".

"In una regione dove si impiega due ore per percorrere in treno gli 80 chilometri di distanza tra Perugia e Terni - continua Legambiente Umbria – e dove i pendolari pagano il prezzo maggiore per servizi inadeguati e inefficienti, non si sente proprio la necessità di un'opera che non porterà nessun beneficio né agli spostamenti interni, né verso altre regioni."



Legambiente Umbria


Inserito domenica 10 novembre 2013


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4950864