30/10/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Sequestrati alcuni impianti a Pietramelina

Sequestrati alcuni impianti a Pietramelina
Il sindaco dovrebbe sentenziare la chiusura degli impianti di Pietramelina e bonificare l'area pesantemente inquinata

Il sequestro di una parte degli impianti di Pietramelina, è solo un primo passo compiuto da organi di controllo, Arpa e Corpo Forestale, che porterà a nostro avviso alla condanna  dei responsabili degli impianti di Pietramelina e  amministratori che erano a conoscenza del malaffare che veniva perpetrato in maniera sistematica nel terreno della discarica.

Da anni il Comitato InceneritoriZero  denuncia sversamenti di percolato nel torrente Mussino, nel 2008 il Tribunale Penale di Perugia aveva condannato per inquinamento del torrente in questione, due responsabili della Gesenu a 6 mesi di reclusione ciascuno, pena sospesa e obbligava alla bonifica, mai avvenuta, del sito inquinato. Negli anni successivi abbiamo denunciato altri casi di sveramento di percolato, solo nel 2010 ben 5 casi sono stati verbalizzati dal Corpo Forestale dello Stato, e depositati alla Procura della Repubblica.

Nei giorni successivi abbiamo inviato una informativa alla Comunità Europea su cosa avveniva all’interno del Sic, sito di interesse comunitario ad elevato interesse paesaggistico, dove sorge la discarica. Inquinamento ed abusi edilizi sono in ogni luogo perseguibili penalmente ma in un Sic il reato è ancora più grave, in quanto la regione Umbria percepisce Fondi dalla Comunità Europea per la tutela di flora e fauna che lo caratterizzano. Il sindaco Vladimiro  Boccali, dovrebbe con senso di responsabilità sentenziare la chiusura dei cancelli degli impianti di Pietramelina, bonificare l'area pesantemente inquinata.

La comunità che vive nelle zone limitrofe la discarica paga da troppo tempo l'inettitudine e la superficialità di gestori privati e amministratori pubblici,  così che l'inquinamento derivato dalla mala gestione provoca gravi danni all' ambiente e di conseguenza alla salute dell' uomo. 

Corbucci Giuliano
Portavoce



Comitato InceneritoriZero

Inserito giovedì 28 novembre 2013


Commenta l'articolo "Sequestrati alcuni impianti a Pietramelina"

Commenti

Nome: Franz
Commento: Condannare chi ha fatto tutto questo ? "UTOPIA"!!! Vi ricordo che questi amministratori pubblici, tra l'altro anche communisti, sono collusi tra di loro è quindi nulla sarà fatto, troppi ricatti si scoperchierebbe la pentola umbra piena di malaffari.....

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5354665