24/03/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Incontro Anci-Consumatori

Incontro Anci-Consumatori
In merito all’applicazione del Protocollo d’Intesa sulla partecipazione dei cittadini e degli utenti alla gestione dei Servizi Pubblici Locali

Questa mattina si è svolto un incontro tra il Sindaco di Perugia e Presidente dell’ATI2 , Wladimiro Boccali, assistito dal dirigente Vincenzo Piro, e le Associazioni dei Consumatori Utenti aderenti al Consorzio CESAC (ACU – ADOC – Cittadinanzattiva – Confconsumatori – Lega Consumatori – Movimento Consumatori – Unione Nazionale Consumatori) per discutere in merito all’applicazione del Protocollo d’Intesa siglato tra il Dipartimento Attività Produttive della Presidenza del Consiglio, tutte le Organizzazioni dei Consumatori e l’Associazione Nazionale dei Comuni (ANCI), che indica le linee guida per l’applicazione del comma 461 dell’art.2 della L. 244/07. Normativa questa che
sancisce la partecipazione dei cittadini e degli utenti alla gestione dei Servizi Pubblici Locali, nella consapevolezza che il ruolo che questi possono e debbono svolgere in termini di proposta, di monitoraggio e di controllo, rappresenta un’importante possibilità per ridurre il peso delle bollette e delle tariffe, che così tanto gravano sul bilancio familiare e nel contempo per assicurare la qualità dei servizi pubblici locali.
Le Associazioni dei Consumatori Utenti hanno chiesto al Presidente Boccali di dare piena applicazione al Protocollo d’Intesa, affermando, tra l’altro, che quel documento conforta il punto di vista da tempo sostenuto dalle Associazioni aderenti al CESAC, più volte proposto alle Istituzioni
locali e regionali; hanno auspicato poi che si possa ricomporre l’unità del fronte del consumerismo in Umbria, visto che il Protocollo è stato firmato da tutte le associazioni presenti a livello nazionale, che hanno proprie rappresentanze in Umbria.
Per l’applicazione concreta del Protocollo nazionale, che vede interessati soggetti istituzionali diversi, quali tutti comuni della regione e gli ambiti territoriali, Wladimiro Boccali, per i diversi ruoli istituzionali che ricopre, si è impegnato a promuovere iniziative di sensibilizzazione, sia come
Sindaco, che come Presidente dell’ATI2, che come Presidente dell’ANCI regionale, anche verso la Regione, impegnandosi comunque a predisporre una proposta di delibera che consenta da subito di
aprire nell’ambito territoriale 2 un confronto di merito sui servizi di raccolta dei rifiuti e idrico.
Il Sindaco Boccali e le sette Associazioni dei Consumatori Utenti aderenti al CESAC esprimono soddisfazione per l’esito dell’incontro, non solo perché rappresenta un’importante novità nel rapporto tra il mondo dei consumatori e le istituzioni, ma soprattutto perché costituisce la premessa per promuovere a Perugia prima e in Umbria poi, un percorso basato sul Protocollo nazionale, che confermi il diritto dovere dei cittadini utenti a partecipare e controllare la gestione dei servizi pubblici locali, sia in termini di tariffe che di qualità.

Il Sindaco di Perugia e Presidente dell’ATI2 Wladimiro Boccali
Le Associazioni dei consumatori:
ACU Umbria Lega Consumatori
ADOC Movimento Consumatori
Cittadinanzattiva U. N. C.
Confconsumatori




Inserito sabato 30 novembre 2013


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4550844