21/03/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Bicicletta batte automobile 26 a 2

Bicicletta batte automobile 26 a 2
Le cifre fornite da organismi di settore indicano che nel 2012 le vendite di biciclette hanno superato quelle delle automobili in 26 su 28 stati dell'Unione Europea.

Si pensa che la tendenza rifletta un crollo delle vendite di auto causato dalla crisi economica del continente.

La popolarità del ciclismo sembra andare al di là delle tradizionali "capitali ciclabili" del nord Europa come Amsterdam e Copenaghen.

Il caso dell'Italia, tipico di molti Stati dell'Europa meridionale, è di 1,6 milioni di biciclette acquistate, contro 1,4 milioni di automobili.

La città di Milano è tra le ultime città europee a lanciare un sistema pubblico-bike sharing, sul modello predecessori diffuse a Parigi e Londra.

Secondo i media locali nel 2011 le vendite di auto in Italia sono crollate al livello del 1964.

Madrid ha recentemente presentato progetti per un "anello verde" di dieci chilometri di piste ciclabili intorno alla città.

Solo in Belgio e Lussemburgo le vendite di auto hanno superato quelle di biciclette nel 2012.

"Ci sono sempre più persone in bicicletta, per moda, ma anche per ragioni economiche," ha detto Pedro Carvalho, capo di una rivista per i ciclisti in Portogallo, ad AFP.

Le autorità di Londra dicono che il numero di viaggi al giorno in città in bicicletta è aumentato del 66% nel decennio 2001-2011 per raggiungere i 500.000.

Tuttavia, nel mese di novembre sei ciclisti sono stati uccisi sulle strade di Londra in 14 giorni, sollevando dubbi su quanto sia sicuro pedalare sulle strade della capitale britannica.

Leggi l'articolo originale





Dal sito BBC News

Inserito mercoledì 11 dicembre 2013


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4545743