16/01/2021
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Il sistema di gestione dei rifiuti umbro

Il sistema di gestione dei rifiuti umbro
Comunicato di Attac Umbria

ATTAC

Associazione per la Tassazione delle Transizioni finanziarie e per l'Aiuto ai Cittadini

Comitato Territoriale PERUGIA

Comunicato Stampa del 29 gennaio 2009

"Il sistema di gestione dei rifiuti umbro per anni è stato considerato un esempio sia di buona amministrazione che di capacità imprenditoriali".
E' questa l'affermazione che viene fatta in un questionario che stà girando in questi giorni a Perugia.  Quello che vediamo oggi  sono solo rincari delle tariffe (TIA) rispetto alla TARSU; ampliamento delle discariche con aumento dei rischi per la salute dei cittadini (vedi discarica di Pietramelina); processo per traffico di rifiuti illeciti sulla  discarica delle crete di Orvieto; l'inchiesta sull’inceneritore di Terni con la morte di un operaio.
E’ questo il bell'esempio di capacità imprenditoriale? Probabilmente si, se ci riferiamo ai guadagni dei gestori GE.SE.NU. e ACEA, ma non in quanto a servizio e costi  per la cittadinanza.
All'Amministrazione Regionale tutta ribadiamo il servizio  dei rifiuti  che vogliamo:
- una raccolta differenziata porta a porta, mirata al riciclo e riuso;
- un impianto di riciclo a freddo (esempio quello di  VEDELAGO e NESSUNA FORMA DI INCENERIMENTO;
- una vera politica di riduzione dei rifiuti, a cominciare dalla riduzione della plastica nelle strutture pubbliche come scuole e ospedali  (bottiglie dell’acqua, pasti preconfezionati);
- una gestione pubblica del servizio dei rifiuti, con un’azienda speciale, e  partecipata da cittadini e lavoratori.
Quindi chiediamo L'IMMEDIATA SOSPENSIONE DEL BANDO DI GARA per l'affidamento del servizio dei rifiuti.


Attac PG
Elisabetta De Persio 333-7826433 elisabetta63@libero.it
Michel Drouin 338-1912990 mdrouin@libero.it



Elisabetta De Persio

Inserito venerdì 30 gennaio 2009


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5455152