26/05/2020
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Darwin Day: Terni batte Perugia 5-0

Darwin Day: Terni batte Perugia 5-0
A Terni si discute di laicità, libertà di espressione e coppie di fatto. E nel capoluogo umbro...
Per il quinto anno consecutivo l'associazione Civilità Laica organizzerà a Terni la "Settimana del libero pensiero", una serie di incontri su Charles Darwin, laicità e libertà d'espressione. Anche Perugia, quest'anno, avrebbe dovuto ospitare un'iniziativa dedicata alla figura dello scienziato inglese, originariamente prevista proprio per il "Darwin day" del 13 febbraio (in occasione del duecentesimo anniversario della nascita, avvenuta il 12 febbraio del 1809). All'ultimo momento, però, l'incontro nel capoluogo regionale è saltato per... "mancanza di relatori". 
Dal blog dell'associazione Civilità Laica leggiamo una spiegazione dell'accaduto... 


Contrariamente a quanto annunciato nei nostri siti, nella nostra trasmissione radio e in alcuni giornali locali, non ci sarà alcun Darwin Day nella città di Perugia. Cominciamo dall'inizio. Alcuni soci di Civiltà Laica (che a Terni è arrivata ad organizzare l'evento per il quinto anno di fila) che vivono e/o lavorano nel capoluogo di regione, stufi di dover venire sempre a Terni per assistere alle conferenze dedicate a Darwin, ci hanno chiesto di poter provare ad organizzare la stessa manifestazione anche a Perugia. Ben contenti di questo, noi gli abbiamo dato massima libertà e autonomia di azione. Inoltre dato che nei mesi scorsi erano avviate le procedure per la costituzione del circolo UAAR a Perugia (procedure che sono giunte a termine Sabato 24 Gennaio 2009 con la ri-nascita ufficiale del suddetto circolo), abbiamo pensato di collaborare con i referenti dell'associazione nazionale degli atei per la buona riuscita della manifestazione. Più avanti si era aggiunta anche l'Arcigay locale che si era detta disponibile a darci una mano.

Questa collaborazione aveva individuato, tramite vari contatti, diversi relatori di cui tre avevano dato risposta positiva e assicurato la loro disponibilità: il Prof. Bartoli, il Prof. Battiston e il Dott. Albertini. A questo punto il più sembrava fatto ed è stata messa in moto la "macchina informativa" (pubblicità, stampa, locandine, volantini etc.) per assicurare che i cittadini di Perugia fossero informati dell'evento. Tuttavia dopo che questa era stata messa in moto ci è giunta la prima disdetta da parte del prof. Bartoli che con una lettera educata, composta e sincera ci informava di essersi reso conto di aver preso un impegno più grande di lui e che non se la sentiva di tenere la conferenza che pure ci aveva garantito. Questo ha portato ha un riaggiustamento delle pubblicità che fortunatamente non erano ancora uscite con la sua rimozione dai nomi dei partecipanti. A questo punto, certi di poter offrire ancora un programma di buon livello, abbiamo pubblicizzato l'evento con tutti i mezzi a nostra disposizione. Dopo che questa pubblicità era iniziata, e dopo che alcuni giornali locali erano già anadati in stampa, è arrivata la marcia indietro del Prof. Battiston, che senza fornire alcuna spiegazione logicamente accettabile (sembra che non ci sia dovuta in quanto i nostri soci di Perugia che stavano organizzando il Darwin Day non hanno parlato direttamente con lui, ma tramite un contatto volenteroso che aveva dato la sua disponibilità), ha semplicemente comunicato la sua assenza. Le motivazioni, sembra, il condizionale è più che d'obbligo, vanno ricercate nel fatto che al Professore non era ben chiaro cosa "ci fosse dietro all'organizzazione del Darwin Day". A questo punto, pare ovvio che caricare sulle spalle di un singolo relatore una conferenza-dibattito che sappiamo può essere anche molto impegnativa, non è il caso; quindi il Darwin Day è Perugia è rinviato a data da destinarsi (prevedibilmente non a breve termine).

Nel frattempo, oltre a garantire lo svolgimento regolare degli eventi che organizza Civiltà Laica a Terni, che non sono in discussione, ci sforzeremo di capire cosa ci sia dietro l'organizzazione del Darwin Day... hai visto mai che dietro di noi ci sia qualche potere oscuro, ricco e potente, di cui non eravamo a conoscenza?

Alessandro Chiometti



Alessandro Chiometti

Inserito lunedì 2 febbraio 2009


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5162811