21/07/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Novità in casa della “Famiglia Perugina”

Novità in casa della “Famiglia Perugina”
Rinnovati gli organi direttivi. Successo della mostra “Una finestra su Perugia. Arti e mestieri tra Ottocento e Novecento”

A compimento del biennio 2012-2013 l’Assemblea dei Soci della Famiglia Perugina ha rinnovato i suoi Organi di Governo. Per il Consiglio Direttivo sono stati eletti: Giovanni Brozzetti, Letizia Magnini, Maria Luisa Martella, Giorgio Panduri, Antonio Santucci, Fabio Versiglioni e Renzo Zuccherini; come Sindaci Revisori: Bruno Renato, Gianfranco Rellini e Luciano Taschini, mentre per ricoprire la carica di Probiviri: Gerardo Gatti, Raffaele Tancini e Carlo Tironzelli.
I Consiglieri, riunitisi successivamente, hanno eletto le cariche in seno al Consiglio che guiderà la Famiglia per il biennio 2014-2015 che risulta così costituito: Presidente viene confermato Giovanni Brozzetti, i Vice sono Letizia Magnini e Fabio Versiglioni, il Tesoriere è Antonio Santucci, l’onere della Segreteria è andato a Giorgio Panduri mentre Maria Luisa Martella e Renzo Zuccherini saranno i battitori liberi della compagine.
L’Assemblea della Famiglia Perugina ha deliberato due importanti modifiche dello Statuto, la prima è quella di ampliare il numero dei Consiglieri, l’altra di istituire la categoria dei “soci amici” per dar modo a tutti coloro che non essendo nati nel comune di Perugia e non avendo maturato i 30 anni di residenza richiesti, mantengono con la Città di Perugia e con il territorio significativi e duraturi legami familiari, sociali o culturali e desiderano quindi sposare gli scopi statutari della Famiglia Perugina.
Tra i “soci amici” annoveriamo Angelo Garofalo, presidente Adoc e Maria Luisa Martella, storica dell’arte e anima, insieme a Letizia Magnini, della mostra “Una finestra su Perugia. Arti e mestieri tra Ottocento e Novecento”, l’evento, recentemente conclusosi, a cui il gran numero di visitatori ha tributato un notevole successo.
La ricchezza e la varietà della Collezione Adriana, messa a punto nel corso degli anni da Mauro Morini, ha richiamato infatti nel Centro Galeazzo Alessi di via Mazzini numerosissimi visitatori, tra cui molti turisti, che hanno voluto ripercorrere l’inconsueto itinerario allestito: un album di ricordi che, attraverso una miriade di documenti, cartoline, fatture, fotografie e opuscoli pubblicitari, ha contribuito a ricomporre il tessuto economico della storia perugina a cavallo tra ottocento e novecento.
Un galleria di immagini e suggestioni che ha visto la partecipazione e il coinvolgimento di 1800 visitatori in soli 20 giorni di apertura, un bilancio del quale si sente compiaciuto il presidente della famiglia perugina, Giovanni Brozzetti, che esprime soddisfazione non solo per la cospicua presenza di pubblico ma anche per la partecipe collaborazione dei numerosissimi visitatori nel ricomporre il filo dei ricordi.
Sostenuta dal bel risultato raggiunto, la Famiglia Perugina intende avviare un progetto di più ampio respiro volto a rendere fruibile alla cittadinanza e agli studiosi il materiale conservato e ad arricchire, in un processo in continua evoluzione, l’archivio documentario oggi costituito dalla Collezione Adriana.
Un ringraziamento doveroso a tutti coloro che, a vario titolo, hanno reso possibile la realizzazione della mostra e del ricco catalogo (Edizioni Futura), ancora disponibile presso la Famiglia Perugina (famigliaperugina@virgilio.it).



La Famiglia Perugina

Inserito martedì 8 aprile 2014


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4734314