18/11/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> I Sonidumbra alla festa di S. Egidio

I Sonidumbra alla festa di S. Egidio
Lunedi 4 agosto a S. Egidio i Sonidumbra e i Tira e molla

LUNEDI’ 4 AGOSTO 2014:    FESTA UMBRA A CURA DEI SONIDUMBRA

Alla sagra della torta al testo di S.Egidio (quella cotta sotto la cenere), una serata dedicata alla musica di tradizione orale regionale a cura del gruppo-Associazione SONIDUMBRA. FESTA UMBRA è una vera e propria finestra culturale all’interno della manifestazione dove sarà possibile ascoltare i repertori regionali nella duplice versione tradizione/innovazione.
I TIRA e MOLLA ( giovani esecutori-cantori tradizionali del territorio nursino) faranno da contorno nei banchi della sagra durante la cena, prima del concerto di Sonidumbra: stornelli e canti popolari accompagnati da organetto e tamburello.
 
Il concerto di Sonidumbra è un modo di intendere la cultura orale regionale celebrando il repertorio che corrisponde all’idea di festa tradizionale e rivivendo il divertimento collettivo legato ai momenti rituali che scandivano la vita e il ciclo dell’anno nella cultura tradizionale: dai giochi alle conte infantili, dalle danze e balli alle storie e stornelli che caratterizzavano i repertori nei momenti festivi.
Filo conduttore del concerto è il saltarello, danza entrata da poco nella rinascita coreutica che tanto piace al “popolo del tradizionale” abituato a riballare tutto ciò che coinvolge, e che diverte in balli singoli e collettivi.
Il concerto alterna momenti di ascolto, dove la voce è protagonista assoluta, a momenti di coinvolgimento collettivo dove saltarelli, manfrine e le ritrovate quadriglie saranno condotte da collaboratori di Sonidumbra che inviteranno i presenti a ballare.
 PROGRAMMA:
Ore 20.00   TIRA e MOLLA stornelli e canti del territorio nursino con organetto e tamburello
Ore 21.30   concerto  “FESTA UMBRA”    storie, danze e suoni di festa Sonidumbra propone un concerto di musiche legate ai momenti rituali che scandivano la vita e il ciclo dell’anno nella cultura tradizionale: storie, ballate, stornelli, polivocalità e repertori raccolti in Umbria. Un concerto da ascoltare ma anche da ballare con protagonista il saltarello, insieme a manfrine, scotis,  punta e tacco e le ritrovate quadriglie.
 
SONIDUMBRA
            Barbara Bucci         voce
            Marco Baccarelli      organetti, fisarmonica
            Gabriele Russo        violino, chitarra battente, voce
            Luca Piccioni         chitarra
            Massimiliano Dragoni  percussioni
            Franz Albert Mayer    contrabbasso

(nella foto, i Sonidumbra all'auditorium di S. Cecilia a Perugia, durante le Giornate del Bartoccio 2014)
 




Inserito sabato 2 agosto 2014


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4905588