22/05/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Parafrasando i ''Gufi''

Parafrasando i ''Gufi''
Walter Corelli ha scritto questo testo nel maggio di quest'anno


Vorrei morire facendo una risata, vorrei morire col gesto dell'ombrello, vorrei morire pensando a un mondo bello,senza le botte della polizia, vorrei morire sparando a un talebano, vorrei morire per andare in Libia, vorrei morire in un ballo collettivo e fare fuori tutti i ballerini, vorrei morire ed essere incazzato perché non so un tubo del creato, vorrei morire come una palombaccia martire per l'abolizione della caccia, vorrei morire urlando mondo boia, vorrei morire gridando al mondo intero, vorrei morire vestendomi di nero e fare Amleto per l'utima volta.

Valter Corelli, maggio 2014 su fb, ricordato da Elena Arcari

 




Inserito lunedì 4 agosto 2014


Commenta l'articolo "Parafrasando i ''Gufi''"

Commenti

Nome: Maria Pia Battista
Commento: Esagerato. Non sara' facile dividerci. Un bacio. Mapi

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4650386