21/01/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Il Forum Giovani Umbria sollecita la Regione sui temi Lgbt

Il Forum Giovani Umbria sollecita la Regione sui temi Lgbt
A seguito degli ultimi episodi di omofobia accaduti in Umbria, numerosi appelli stanno sollecitando la Regione ad approvare la legge contro l’omofobia e la trasfobia


Perugia – Omphalos Arcigay Arcilesbica accoglie con soddisfazione le parole del Portavoce del Forum Regionale dei Giovani, Gabriele Biccini, che nella sua nota stampa di ieri ha voluto prendere le distanze dalla mozione omofoba per la “famiglia naturale”, approvata il mese scorso ad Assisi e che in queste settimane sta approdando in diversi consigli comunali di città umbre. Nella sua nota, il Portavoce del Forum Giovani, lancia anche un importante appello al Consiglio Regionale dell’Umbria perché riprenda quanto prima la discussione sulla legge regionale contro le discriminazioni da orientamento sessuale ed identità di genere.

«Il Forum dei Giovani è una grande realtà che rappresenta migliaia di giovani umbri – sottolinea Lorenzo Ermenegildi, Responsabile del Gruppo Giovani dell’Omphalos – e la nostra presenza è garanzia di laicità e apertura ai diritti civili di tutti i cittadini della nostra Regione. Siamo molto soddisfatti della netta presa di posizione del Protavoce Biccini, che con le sue parole dimostra che i diritti Lgbt sono d’interesse di tutti e tutte. Auspico che da qui in avanti il Forum si faccia sempre più promotore di politiche inclusive e propositive nei confronti delle rivendicazioni Lesbiche, Gay, Bisessuali e Trans, in contrasto con ideologie omofobe e fasciste».

L’appello del Portavoce del Forum Giovani si unisce ai numerosi altri provenienti dalla politica e dalla società civile che, a seguito degli ultimi episodi di omofobia accaduti in Umbria, stanno sollecitando la Regione a fare la propria parte approvando velocemente la legge contro l’omofobia e la trasfobia.

«Siamo inoltre convinti – conclude Ermenegildi – che in questo periodo storico si possa finalmente instaurare un dialogo concreto e diretto con Associazioni di matrice cattolica, che stanno dimostrando maggiore apertura verso le rivendicazioni Lgbt, ormai considerate battaglie importanti per il riconoscimento dei diritti umani fondamentali e del principio di uguaglianza».

Ufficio Stampa Omphalos Perugia
tel. 3398508056




Inserito martedì 28 ottobre 2014


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4454892