23/05/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> L'Umbria verde tra autostrada e dissesto idrogeologico....

L'Umbria verde tra autostrada e dissesto idrogeologico....
Costi faraonici per l'autostrada, e rischio del dissesto idrogeologico dell’intero territorio regionale

La stampa locale, correttamente presente sull'attualità,riporta contemporaneamente due notizie. Una sull'approvazione del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica, Cipe, del progetto preliminare per la realizzazione della Orte - Mestre e, quindi, per la trasformazione della E45 in autostrada. Vengono elencati costi faraonici, gallerie, svincoli, sottovie, ponti e viadotti, cioè tutti interventi che provocano indiscutibilmente il dissesto idrogeologico. L’altra sul rischio del dissesto idrogeologico dell’intero territorio regionale pari al cento per cento e le difficoltà nel reperire dei finanziamenti per la risistemazione delle aree danneggiate negli anni 2013/2014 dalle esondazioni e dalle frane. C’è qualche demiurgo della politica nostrana che sappia spiegare se e come le due questioni si concilino? Grazie !!!!!



Lauro Ciurnelli

Inserito venerdì 14 novembre 2014


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4651651