19/05/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> La Bella addormentata

La Bella addormentata
Raffinato spettacolo di grandi marionette, 14 dicembre 2014


ore 17,30 al Teatro di Figura Perugia, via del Castellano 2A (zona Corso Cavour)

Spettacolo di figure e attori di Mario Mirabassi
con Caroline Baglioni, Laura Ladislava Dujsikova, Samuel Salomone
marionette Mario  e Ada Mirabassi
scenografia e marchingegni Mario Mirabassi
aiuto scenografo Alessandro Sanzone
Regia di Mario Mirabassi

Lo spettacolo ripropone la fiaba conosciuta da tutti nella versione raccolta e trascritta dai Grimm e da Perrault.  Si ambienta in un antico regno, come tutte le fiabe; un re ed una regina dopo molti anni di attesa riescono ad avere una bellissima bambina a cui danno il nome di Aurora. Per celebrare il grande evento organizzano una grande festa a cui sono tutti invitati: Cavalieri, Dame, Re e Regine, Principi e sudditi, nonché le  tre Fate che  vivono nel regno. Purtroppo si dimenticano di invitare la Fata nera, che durante la festa appare furente per vendicarsi del torto subito e lanciando una maledizione…. la bambina diventata grande, all’età di sedici anni, si pungerà un dito con il fuso di un Arcolaio e morirà….grazie all’intervento delle altre Fate vennero ridotti gli effetti della potente magia…. la ragazza non sarebbe morta ma caduta in un sonno profondo fino a che non avrebbe ricevuto il primo bacio d’amore.
La storia continua con i provvedimenti presi dal Re per impedire che il destino della Principessa si compia; distruzione di tutti gli arcolai, proibizione di uscire dal castello ed altre costrizioni….. Si conclude come doveva concludersi: la bella viene punta dal fuso, si addormenta, arriva il Principe e la bacia dolcemente…. si sveglia, e….come in tutte le Fiabe,  può coronare il suo sogno d’amore, sposare il Bellissimo Principe, e….vivere con lui per tanti anni felice e contenta.
Lo spettacolo di taglio innovativo, mette in scena raffinate marionette di grandi dimensioni, tipiche dello stile dei Mirabassi, in un contesto scenografico di grande impatto visivo, realizzato con particolari meccanismi che danno luogo a trasformazioni “magiche” a vista.
L’ atmosfera calda ed avvolgente che si riesce a ricreare con l’uso sapiente di particolari apparati  luminotecnici ed effettistici, completa il contesto ambientale dove si svolge la storia rendendolo particolarmente attraente.




Inserito sabato 6 dicembre 2014


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4644824